SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Andrea Manco si conferma Campione italiano dei pesi medi. È stato il Palazzetto dello Sport “Bernardo Speca” a ospitare il match tra Roberto Bassi e Andrea Manco, scandito dal tifo del pubblico sambenedettese, sempre pronto a incitare il proprio beniamino con canzoni di repertorio. Non è mancato pubblico da Lecce per sostenere Andrea Manco.

L’incontro – composto da dieci riprese di tre minuti – è stato equilibrato, con i due sfidanti che hanno continuato a studiarsi per tutta la prima parte, dosando gli sforzi in vista delle riprese successive. Dapprima è risultato leggermente dominante Roberto Bassi, ma dal quinto round l’avversario ha iniziato a venire fuori, riuscendo a tenere all’angolo per qualche secondo il pugile di casa.

A partire dalla sesta ripresa il match si è animato: colpi ben assestati da entrambe le parti, ma Roberto Bassi sembra essere in grado di controllare la situazione. Il pugile rivierasco viene tuttavia richiamato ufficialmente nel corso del settimo tempo. Il nono round si apre con una sequenza di jab da parte del boxeur rossoblu, Andrea Manco risponde con colpi lenti e non difficili da schivare. Ultimo tempo ad alta tensione, con la tifoseria sambenedettese che prende ancora più vigore. Peccato per il richiamo ufficiale subito da Roberto Bassi, che a causa di questo perde un punto. L’incontro finisce pari e Andrea Manco mantiene il titolo italiano dei pesi medi.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.264 volte, 1 oggi)