SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Finiti i campionati, arrivano le convocazioni con le rappresentative. Chiusi i giochi dei campionati Under14 e Under16, per la Legio Picena arrivano altre soddisfazioni.

Già il 29 maggio, il pilone Mignucci e la terza linea Schinchirimini hanno preso parte, con la maglia della rappresentativa regionale U.16, al Torneo di Bologna, nel quale le Marche si sono confrontate con altri centri di selezione nazionali.

Riccardo Schinchirimini è stato inoltre pre-selezionato per l’Accademia Federale di Prato, con fondate possibilità di raggiungere questo prestigioso traguardo. Altri ragazzi, quali l’estremo D’Alba e il flanker Piunti sono nel mirino dei tecnici regionali e continuano a prendere parte agli allenamenti collegiali.

A livello di U.14, ben dieci i ragazzi che hanno preso parte alle ultimi raduni regionali.

Fra i nati nel 2002, Damiano La Forgia, Pier Paolo Sciocchetti ed Edoardo Spinozzi sono stati convocati per la prestigiosa vetrina del Torneo Cambi di Prato, mentre Mirco Bollettini e Gian Carlo Merli parteciperanno, nel vicino Abruzzo, al Torneo Città di Sambuceto. Ambedue le kermesse sono in programma nel week-end 4 e 5 giugno.

Altri cinque U.14 (Cicconi, Dal Monte, De Angelis, Del Gatto e Silla), nati nel 2003, hanno partecipato il 29 maggio al collegiale di Falconara.

Insomma, i giovani legionari continuano a farsi valere ed a tenere alto il blasone del rugby rossoblu. Segno di una ritrovata vitalità del vivaio Piceno.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 190 volte, 1 oggi)