CATANIA – Ancora una volta la Happy Car San benedetto è tra le prime quattro squadre d’Italia. I rossoblù di Oliviero di Lorenzo hanno fornito un’altra grande prova di carattere superando per 8-2 la Catanese. Con questo successo Bruno Novo e compagni accedono alle semifinali di Coppa Italia, competizione conquistata nel 2014. “Una bella vittoria –commenta il team manager Dario Amatucci– la conferma che questa Samb è forte e compatta. Si è visto il suo spirito ed è quello che ci potrà fare il salto di qualità. A prescindere da chi ha messo a segno le otto reti, tutti sono stati bravi a sacrificarsi, soprattutto quando il match era ancora in bilico”.

La gara dopo un inizio equilibrato si è subito incanalata sui binari più consoni alla formazione rossoblù che si porta avanti fino al 4-0. A quel punto classica sindrome di appagamento con la Catanese che accorcia le distanze (4-2 il parziale). A quel punto, però, l’Happy Car Samb ha di nuovo spinto sull’ acceleratore, chiudendo la partita sull’ 8-2. Le reti rossoblù portano la firma di Lucas (tre), Clarke (due), Pastore, Addarii e Camilli.

“Domani –dice il tecnico Oliviero di Lorenzo- inizia la vera Coppa Italia con le semifinali. Anche quest’anno ci siamo confermati tra le prime quattro squadre della Coppa Italia. Una competizione che ha alzato nettamente il suo livello tecnico con ben venti formazioni al via. Già Milano è fuori e questo è un dato di fatto molto rilevante sulla qualità delle formazioni in gara. Anche con la Catanese i ragazzi si sono disimpegnati egregiamente e voglio fare a loro un plauso per il modo in cui hanno interpretato la gara. Abbiamo ancora tanti margini di miglioramento e c’è ancora tempo per migliorare in vista del campionato”.

In semifinale l’Happy Car Samb affronterà il Pisa che ha sconfitto clamorosamente i detentori della Coppa Italia, nonchè campioni d’Italia in carica del Terracina. Il match dei rossoblù sarà trasmesso in diretta streaming sul della sito della Lega Nazionale Dilettanti. Questa la formazione schierata da Oliviero Di Lorenzo. Comello, Errigo, Pastore, Clarke, Lucas, Palma, Camilli, Bruno Novo, Marazza, Addarii, Galeano

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 317 volte, 1 oggi)