SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giornata di pausa per la troupe di “Scomparsa” che in occasione delle celebrazioni per la festa della Repubblica si concede ventiquatt’ore di relax in Riviera. Niente mare, causa maltempo, sostituito da passeggiate mattutine in bicicletta, camminate in centro e corse sul lungomare.

Proprio la pioggia è una delle maggiori preoccupazioni della produzione, dal momento che a San Benedetto si girano perlopiù scene in esterna. I principali disagi sono stati riscontrati mercoledì e probabilmente si ripeteranno venerdì, quando regista, tecnici e attori torneranno in un villino del litorale.

Martedì i ciak sono stati battuti tra “La Conchiglia” e “La Medusa”. Protagonisti Giuseppe Zeno, Vanessa Incontrada ed Euridice Axen. Le riprese si sono protratte fino a tarda sera. Queste si sono svolte anche all’interno di un’auto, parcheggiata in Viale Trieste.

Mercoledì mattina il cast si è spostato al molo sud. In primo piano stavolta le vicende riguardanti i ragazzi, con riprese panoramiche realizzate da un drone che ha immortalato il porto, il monumento al Gabbiano ed il Museo d’Arte sul Mare.

A creare problemi il tempo, col sole che appariva e scompariva dietro le nuvole provocando disomogeneità tra i ciak. Nella pineta di Via Milanesi, a partire dalle 16.30, si sono invece rivisti Simon Grechi e Niccolò Calvagna. Infine tutti nuovamente in Piazza Sciocchetti per alcune scene di fronte all’ex Ial, ritrasformato in Commissariato di Polizia.

Venerdì tornerà sul set Elisabetta Pellini, rientrata nella Capitale dopo la prima settimana di lavorazione. Chi invece non vorrebbe mai ripartire è la giovane Eleonora Gaggero (che interpreta la figlia scomparsa della Incontrada): “Qui a San Benedetto è qualcosa di magico”, ha twittato il 1 giugno.

La prossima settimana le cineprese entreranno all’Hotel Progresso. La Incontrada lascerà la Riviera il 7 e l’8 giugno, per dedicarsi alla conduzione degli Wind Music Awards dall’Arena di Verona, al fianco di Carlo Conti. L’attrice spagnola è reduce dal successo di un’altra fiction, “Non dirlo al mio capo”, che nell’ultima puntata della prima stagione ha raccolto oltre 6 milioni di spettatori, pari al 25,4% di share. Numeri che Raiuno spera di confermare fra un anno proprio con “Scomparsa”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.960 volte, 1 oggi)