ACQUAVIVA PICENA – Episodio increscioso accaduto nella tarda serata del primo giugno. Ad Acquaviva Picena si è verificato un litigio per futili motivi tra due stranieri ospiti in una struttura del borgo Piceno. La lite è sfociata in violenza quando uno dei due ha ferito l’altro con una sorta di lametta.

La persona rimasta ferita è stata trasportata in ospedale per le cure mediche. I carabinieri sono giunti poco dopo nella struttura e hanno rintracciato e arrestato l’aggressore.

A quanto riportato dall’Ansa, il responsabile è un 24enne pachistano richiedente asilo. Il ferito è un suo connazionale ed è stato colpito al volto dalla lametta riportando una ferita profonda: non è in condizioni gravi. I carabinieri hanno arrestato l’aggressore con l’accusa di tentato omicidio.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.239 volte, 1 oggi)