Tutto pronto a San Benedetto del Tronto (Ap) per il grande evento di domenica 29 maggio. Iscrizioni online possibili fino al 26 maggio. Ci si potrà iscrivere in loco anche il 28 maggio.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – San Benedetto pronta ad abbracciare la sua “Granfondo”. Domenica 29 maggio infatti si svolgerà la settima edizione della gara ciclistica nata per promuovere San Benedetto, l’entroterra piceno e le tante eccellenze enogastronomiche.

Il quartier generale sarà ubicato in Piazza Giorgini, cioè nel pieno centro di San Benedetto, proprio davanti al Faro. L’ampia area espositiva che anche quest’anno sarà allestita sempre in piazza Giorgini. La segreteria sarà attiva dalle ore 14 alle ore 20 di sabato 28 e dalle ore 6.30 alle ore 7.30 di domenica 29.

Scaduti i normali tempi di iscrizione, domattina, 28 maggio,  ci si potrà iscrivere in loco a 35 euro. Per le società con almeno dieci iscritti quota di 20 euro ad atleta, la stessa prevista per coloro che sceglieranno la “partenza alla francese”. Per i diversamente abili, invece, iscrizione gratuita.

Si ricorda che per il ritiro del pettorale sarà obbligatorio esibire la tessera in corso di validità 2016. In alternativa, nel caso in cui qualcuno verrà a ritirare i pettorali per più persone, sarà necessario che esibisca il modulo presente sul sito dell’evento compilato in tutte le sue parti.

Due le partenze agonistiche, entrambe da viale Buozzi: il lungo di 164 chilometri e 2650 metri di dislivello partirà alle ore 8, mentre 30 minuti dopo sarà dato lo start al corto di 78 chilometri e 1200 metri di dislivello. Prevista anche la partenza alla francese dalle ore 7 alle ore 7.30.

Particolarmente curati lungo i percorsi saranno il ristoro di Offida, dove ad allietare i ciclisti ci sarà anche musica, e quello di Spinetoli, dove sarà possibile assaporare l’oliva ascolana fritta. Tutto ciò grazie alla collaborazione di O-live e di Santa Barbara Machines. Senza dimenticare il ristoro finale, dove ci saranno dolci del Forno Mingroni e dell’Antico Caffé Soriano, frutta, parmigiano e tante bevande, ma soprattutto pizza calda cotta nel forno a legna. Ciò grazie alla collaborazione dell’Associazione pizzaioli marchigiani e al contributo di C.I.M.A. Srl di Acquaviva Picena, della Sabelli Spa di Ascoli Piceno e della Sforza Forni di Cupra Marittima. Via, poi, al pranzo, sempre a base di prodotti tipici.

Belle le premiazioni in programma. La grande novità di quest’anno sarà il Trofeo Santa Barbara Machines, offerto dall’omonima ditta di lavorazioni meccaniche di precisione, che ha sede a Spinetoli. Questo verrà assegnato ai vincitori assoluti sia del lungo che del corto, uomini e donne. I quattro vincitori, inoltre, riceveranno anche un proteggi bici della Think-Pro. Premiazioni, poi, per i primi tre di ogni categoria e per le prime dieci società.

La vincitrice riceverà un telaio della Frw e prodotti enogastronomici offerti dalla Pasta Campofilone. Previsti, poi, per tutte, altri prodotti enogastronomici eun prestigioso piatto in ceramica. Molte premiazioni saranno effettuate con materiale offerto dalla Ciclo Promo Components, dall’Alé e da Soluzioni Visive di Civitanove Marche. Diversi, inoltre, i premi a sorteggio. Senza dimenticare lepremiazioni per tutti i finisher, che riceveranno una borraccia della Decathlon griffata con il logo della granfondo eun Hydra Drink della Named Sport.

Sicurezza al top e ricco pacco gara (una bottiglia di ottimo vino Ciù Ciù, un pacco di pasta della Campofilone, prodotti della Named Sport e della WD-40, una borraccia della Raceone e un kit proteggi smartphone Eleven della Ciclo Promo Components) saranno gli altri punti forti di questa manifestazione, organizzata dall’Asd Bicigustando in collaborazione con l’Amministrazione comunale sambenedettese.

Molto curato, infine, l’aspetto dell’accoglienza. Oltre alle tante strutture alberghiere convenzionate, gli organizzatori hanno anche riconfermato il soggiorno omaggio per tutti gli iscritti, che avranno così la possibilità di pernottare gratuitamente la sera del 28 maggio purché portino con loro un accompagnatore pagante. Tutto ciò è stato reso possibile dalla disponibilità dell’Associazione albergatori Riviera delle Palme.

La manifestazione sarà valida come prova del Marche MarathonCiclo Promo ComponentsTrofeo Named Sport, dell’Alé Challenge e dell’InBici Top Challenge.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 683 volte, 1 oggi)