SALERNO – Ok, costerà un occhio o meglio 47.341, tra manutenzione, lavori vari e parcheggi (1 giugno, save the date). Sarà pure causa sempiterna di disagi, litigi e strumentalizzazioni, ma una gioia inaspettata ogni tanto ce la regala.

Nel recente articolo “I lungomare più belli e affascinanti d’Italia” apparso sul sito di Virgilio.it, ecco “farsi strada” anche quello di San Benedetto – citato per terzo – tra i 5 selezionati in tutto il Belpaese per le loro pregevoli caratteristiche.

Stavolta nessuna classifica o vessillo, ma pur sempre un’ottima pubblicità all’inizio della stagione, soprattutto perché le considerazioni positive abbracciano l’intera città.

“San Benedetto del Tronto, una bellissima cittadina in provincia di Ascoli Piceno, ha uno dei lungomare più belli di tutta l’Italia – si legge nell’articolo – Si caratterizza principalmente per via delle numerose palme che si possono trovare lungo l’intero percorso. Un lungomare che permette di ammirare tutto lo splendore del mare, oltre alla bellezza della costa adriatica in qualsiasi periodo dell’anno.

Ogni estate è numerosa la folla che ama dedicarsi a diverse attività, anche di sport, lungo questo lungomare: jogging, atletica e molto altro ancora, senza dimenticare la splendida pista ciclabile che si può trovare nell’intero percorso del lungomare.

Piacevole anche da vivere per i numerosi locali che lo rendono un posto frequentato da tanti giovani e non solo, vista la varietà di eventi organizzati. Il lungomare poi si riempie sempre più durante la stagione estiva con l’apertura dei lidi”.

Oltre al gioiellino di San Beach, che di recente ha conquistato anche il cast della fiction “Scomparsa” con due instancabili promoter d’eccezione quali Vanessa Incontrada ed Elisabetta Pellini, sono segnalati quelli di Salerno, Finale Ligure, Bari e Reggio Calabria. Come è facile immaginare, hanno già scatenato ricordi, approvazione, critiche e ulteriori suggerimenti da parte dei lettori dell’articolo ipercondiviso, che per l’interesse suscitato potrebbe persino continuare a rimbalzare sui social per tutta l’estate.

Per non rovinare il momento mitico, speriamo che il buon Virgilio non tiri fuori il poema sui lungomare più costosi d’Italia: potremmo averlo già letto.

Nel ringraziarlo per la visibilità e l’ottima scelta, ci auguriamo di restare ancora a lungo in cima alle sue preferenze. Se non fino alla fine del mondo, almeno dell’ultimo mutuo.

Per farsi un’idea di quanti siano 2 milioni, niente di meglio che un’eneadica corsetta in città e su e giù per uno dei lungomare più belli d’Italia, contando 250 volte le nostre inconsapevoli 8.000 palme.

 

Articolo completo qui

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 11.350 volte, 1 oggi)