SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La missione a Dakar della delegazione comunale di San Benedetto del Tronto guidata dal sindaco Giovanni Gaspari si è conclusa nella giornata di ieri, martedì 24 maggio, con l’incontro istituzionale nella capitale senegalese.

Moussa Sy, sindaco della municipalità di Parcelles Assainies, che fa parte della città metropolitana di Dakar di cui occupa il quadrante nord est, nonché presidente del Consiglio comunale della capitale senegalese, ha ricevuto la delegazione italiana: dopo lo scambio di doni, il sindaco Gaspari ha ricordato lo storico legame che unisce la città di San Benedetto al Senegal, le cui acque furono per tanti anni area di lavoro per centinaia di marittimi sambenedettesi durante l’epopea della pesca oceanica.

È stata quindi rilanciata l’idea di istituzionalizzare un legame di amicizia, basato proprio sul fil rouge che unisce San Benedetto a Dakar da decenni. Il sindaco Sy ha proposto un “gemellaggio culturale” con Parcelles Assainies.

 

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 501 volte, 1 oggi)