CUPRA MARITTIMA – Avanza imperterrita da parte della compagine grillina cuprense, l’opposizione al nuovo sistema di raccolta differenziata “porta a porta”, introdotto pochi mesi fa dall’amministrazione comunale.
Il gruppo che si ispira al movimento 5 stelle, stavolta concentra la protesta in un reportage fotografico. In esso vengono ritratti alcuni dei mastelli sotto inchiesta collocati lungo le vie del paese. Gli Amici di Beppe Grillo sostengono che qualsiasi commento sarebbe superfluo di fronte all’evidenza delle immagini.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 466 volte, 1 oggi)