SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nuvoloni nel cielo in un maggio un po’ bizzarro ma un sole che illumina l’imminente stagione turistica balneare sambenedettese: l’Associazione Albergatori Riviera delle Palme fa il punto della situazione e rilancia il progetto di accoglienza al turista grazie ad una serie di novità di comunicazione.

Se infatti il livello di prenotazioni e di conferme sembra soddisfacente e valutato in aumento rispetto agli anni passati, l’Assoalbergatori ha preparato un kit per il turista in modo che appena arrivato nell’hotel si possano avere tutte le informazioni di base necessarie alla conoscenza di San Benedetto e del Piceno.

“Abbiamo realizzato anche quest’anno una mappa topografica della città, che sarà consegnata a tutte le strutture alberghiere associate e una pubblicazione cartacea sarà consegnata a tutti gli hotel – spiega Giulio Brandimarti, consulente dell’Assoalbergatori – In questo modo il turista appena arrivato in hotel avrà modo di consultare sia la mappa che il magazine, nel quale sono elencati i luoghi da visitare della nostra città e della nostra provincia. Tutto il materiale sarà consegnato agli associati tra fine maggio e inizio giugno. Inoltre anche quest’anno realizzeremo un concorso fotografico su Instagram, vinto nel 2015 da una turista di Milano, Beatrice Roncaglia. Il vincente otterrà per premio un iPad mini”.

Tra le altre idee in fase di studio, anche la realizzazione di un sondaggio per verificare la soddisfazione dei clienti delle strutture ricettive: “Per noi è l’anno zero per questo genere di iniziative – conferma Paolo Parmegiani, consigliere del direttivo dell’Assoalbergatori e titolare dell’hotel Doria – perché abbiamo molte idee e vogliamo pian piano realizzarle e migliorarle”.

Nel magazine viene ampiamente illustrata la città di San Benedetto, le sue attrattive, i punti principali di interesse turistico, con una mappa stilizzata che va ad indicare tutti i punti dove è possibile svolgere attività sportiva o anche come impiegare il tempo libero: “Può sembrare strano, ma il visitatore fino ad oggi non aveva idea, una volta arrivato in albergo, di dove dirigersi per fruire dei servizi della città” aggiunge Brandimarti. Vi è anche molto spazio per il territorio piceno con degli approfondimenti che riguardano Monteprandone, Acquaviva Picena, Monsampolo del Tronto, Offida, Grottammare, Cupra Marittima e Ascoli Piceno; inoltre è presente una mappa stilizzata del Piceno.

“La nostra più grande difficoltà è quella relativa alle giornate di maltempo – continua Parmegiani – E per questo occorre organizzarsi sia a livello di informazione, che poi fattivamente, per gestire quei momenti nei quali, senza il sole, la spiaggia è meno attrattiva. L’informazione è essenziale, sia al momento della promozione, che per l’accoglienza e l’ospitalità”. Un risultato positivo anche grazie all’attività di promozione svolta dall’associazione, che vede impegnato in prima fila Andrea Perugini, direttore dell’Assoalbergatori: “Abbiamo puntato in maniera netta sulle grandi fiere del centro-nord, nostri bacini di utenza storici, quindi Ferrara, Modena e Bolzano. Circa 100 mila persone hanno visto il nostro stand e sono circa 700 le richieste di prenotazione al vaglio dei nostri associati”.

Aggiunge Fausto Olivieri, anche lui consigliere dell’Assoalbergatori e proprietario dell’hotel Imperial: “Le impressioni relative alla prossima stagione sono positive, ci sembra ci sia notevole interesse in aumento rispetto agli anni passati”. Un segnale positivo dunque almeno nelle aspettative attuali, considerando anche come la morìa di strutture alberghiere, avvenuta tra la fine degli anni ’90 e l’inizio degli anni 2000, si sia arrestata: sono circa 85 gli hotel presenti a San Benedetto a cui si sommando residence e case per vacanze per arrivare ad un numero che è di circa 115 strutture. Sommando i bed and breakfast si arriva a circa 150 punti di accoglienza per i turisti.

Un numero che forse non arriva ai 148 hotel presenti a San Benedetto alla fine degli anni ’80, ma resta comunque importante anche se segnala un mutamento del turismo sambenedettese.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 429 volte, 2 oggi)