SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Movimenti in casa Samb riguardo allo stadio “Riviera delle Palme” e dopo il sopralluogo dei giorni scorsi della commissione provinciale.

Nella giornata del 17 maggio il segretario amministrativo Giancarlo Palma e l’avvocato Andrea Gianni hanno reso noto le prescrizioni decise dalla commissione per avere il via libera, dopo aver incontrato, in mattinata, il sindaco di San Benedetto Giovanni Gaspari e diversi funzionari comunali: “Abbiamo affrontato in maniera esaustiva tutte le prescrizioni per la messa a norma, i lavori da eseguire sono diversi ma non troppo impegnativi: c’è forse la realizzazione dei bagni in tribuna centrale che rischia di essere troppo impegnativa, ad ogni modo il nostro impegno è quello di avere lo stadio a norma entro il 15 luglio” spiega Gianni.

“Per quanto riguarda i tornelli, con Skidata abbiamo già richiesto il software necessario, dovremmo cercare di capire come averli a breve: il Comune garantirà l’impegno economico necessario, noi provvederemo a commissionare i lavori. Per l’impianto di illuminazione nel giro di 7-8 giorni provvederemo a depositare il progetto esecutivo in Comune perché abbiamo trovato la soluzione, puntando i fari che ci sono adesso e sistemando nuovi fari nelle zone necessarie. Aggiungeremo quattro videocamere di videosorveglianze, miglioreremo l’illuminazione esterna e la sala Gos. Altri interventi piccoli riguardano l’uscita di sicurezza negli spogliatoi, e forse un bagno per disabili negli spogliatoi, anche se abbiamo delle riserve su questo obbligo” conferma Gianni.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.

(Letto 1.557 volte, 1 oggi)