RIPATRANSONE – La Banca di Ripatransone di Credito Cooperativo ha fatto registrare un bilancio in utile per il 2015.

L’utile registrato è di 1.037.000 euro, un risultato in linea con quello dell’anno precedente, mentre i soldi depositati dai contribuenti arrivano a 232 milioni di euro.

Dato positivo anche per i prestiti erogati dalla banca, sia alle imprese che alle famiglie, che ammontano a 195 milioni di euro, in crescita del 2,72% rispetto alla fine del 2014.

“L’adeguatezza patrimoniale attuale e prospettica ha da sempre rappresentato un elemento fondamentale nell’ambito della pianificazione strategica aziendale – ha affermato il direttore generale Vito Verdecchia – e ciò a maggior ragione nel contesto attuale, in virtù dell’importanza crescente che la dotazione di mezzi propri assume per la crescita dimensionale e il rispetto dei vincoli e requisiti di vigilanza”.

 

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 349 volte, 1 oggi)