SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tempo di elezioni, anche nella fiction “Scomparsa”. Alla valanga dei manifesti ufficiali, lunedì mattina si sono aggiunti quelli di scena.

Dalla realtà alla finzione, con il volto della candidata sindaco Monica Giuliani – interpretata da Clotilde Sabatino- che ha invaso le plance allestite sul set. “Il rinnovamento che rispetta la tradizione” è lo slogan della finta lista civica, raffigurante come simbolo una torre ed una palma. Spazio anche al manifesto dell’avversario, Fabio Castaldi, nientemeno che il (vero) location manager della serie. Ma si tratta solo di un cameo fotografico.

La prima giornata di ciak agli ordini del regista Fabrizio Costa si è svolta senza sosta, dalle 15 alle 22. Interessato il lungomare, all’altezza di Villa Faraotti. Qui Vanessa Incontrada e Giuseppe Zeno hanno girato almeno tre scene all’aperto. La medesima azione è stata ripresa da angolazioni differenti.

Tanti i curiosi, soprattutto ragazzini giunti sul posto appena usciti da scuola. Attorno alle 18, Zeno ha abbracciato i fan scattando numerosi selfie.

Il traffico lungo Viale Trieste ne ha ovviamente risentito. Nel tardo pomeriggio la fila di auto aveva raggiunto Via delle Tamerici.

Prodotta da Endemol, “Scomparsa” andrà in onda nel 2017 su Raiuno. Racconta la storia di Nora (Incontrada), psicologa che si è appena trasferita a San Benedetto del Tronto e madre single di Camilla. Una sera di primavera, Camilla e una sua amica si recano a una festa del loro liceo, senza mai fare ritorno. Subito iniziano le ricerche delle due adolescenti e delle indagini si prende carico il Commissario Capo della locale stazione di polizia, Giovanni Nemi (Zeno). Inizierà così una corsa contro il tempo che porterà a galla segreti del passato e sconcertanti verità.

In mattinata, gli attori si erano ritagliati qualche ora di svago. La Incontrada si è concessa una corsa sul lungomare, mentre Elisabetta Pellini (Annalisa nella fiction) ha twittato direttamente dalla spiaggia: “Che bello passeggiare la mattina. Atmosfera rarefatta, aria di mare che rigenera”.

Da martedi, per quattro giorni, la troupe si trasferirà a Grottammare.

Si ringraziano Leonardo Delle Noci e Livio Romani.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.818 volte, 1 oggi)