SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riportiamo e pubblichiamo un comunicato diramato dal sito dell’Ipsia “Antonio Guastaferro”.

Suggestiva e coinvolgente quest’anno la sfilata di moda all’Ipsia Guastaferro, che, come ormai tradizione, precede la chiusura dell’anno scolastico.

I temi “Romantico Rock” e “Le stagioni colori ed emozioni” sono stati i motivi dominanti della sfilata, che ha avuto luogo il 14 maggio in un Ipsia gremito di pubblico e alla presenza di numerose Autorità, ed è stata preparata dalle allieve e dai docenti del Settore Moda (Operatore Abbigliamento e Tessile Sartoriale) e Settore Operatore del Benessere (sezione Estetica e sez. Acconciatore).

La sez. Acconciatori ha aperto il defile con piccoli capolavori di Free Hair Style a cui ha fatto seguito il settore Estetiste che si è cimentato con il Body painting sul tema delle quattro stagioni con intermezzi danzati classici e moderni sulle note di Vivaldi e di “Singing in the rain”. Abbiamo ammirato una Madre Natura davvero elegante nella sua bellezza e piccoli capolavori di disegno sul corpo degli allievi.

Dopo una pausa musicale della cantante Priscilla De Benedetto, sette uscite con i modelli realizzati dal settore moda con felici incontri con il settore estetica: le tecniche sartoriali di uniscono alle estrosita’ del body painting.

In tutti i modelli le diverse anime del rock romantica e minimalista si avvicendano e si contaminano creando un look frizzante e ricercato.

E come ogni sfilata che si rispetti si conclude con gli abiti da sposa, una sposa che però rompe gli schemi: le stoffe preziose si tingono dei colori metropolitani, grigio e nero si mescolano a bianco e avorio.

Manualità, sapienza, arte e divertimento si uniscono, una volta tanto, a scuola.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 388 volte, 1 oggi)