SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riportiamo e pubblichiamo un comunicato diramato sul sito dell’Ipsia di San Benedetto del Tronto.

Il 30 aprile si è svolta all’Ipsia di San Benedetto la cerimonia ufficiale di intitolazione dell’istituto al mitico preside Antonio Guastaferro che ne è stato il fondatore nel 1961 e primo Preside ininterrottamente fino al 1992.

Ed era proprio il 30 aprile di 55 anni fa che l’Ipsia fu istituito per volere di Guastaferro come avviamento marinaro, nel momento in cui si istituiva in Italia la scuola media unica e decadeva il vecchio avviamento professionale, era importante allacciare un collegamento tra il mondo dell’istruzione e quello del lavoro e nel nostro territorio  Il lavoro era il mare, il mondo marinaro.

Poi nel corso degli anni l’Ipsia ha istituito altri settori professionali e preparato tecnici e imprenditori che hanno fatto la storia del mondo del lavoro nel nostro  territorio,  diventando una scuola punto di riferimento anche a livello nazionale.

Alla cerimonia erano presenti numerose autorità, ex alunni, docenti e le tre figlie del preside Guastaferro. Ha introdotto l’attuale dirigente Giovanni D’Angelo che ha ricordato la figura del suo predecessore. Ma molte altre persone hanno ricordato la testimonianza di vita di Guastaferro tra cui l’ex preside  del liceo classico Tito Pasqualetti. È stato anche proiettato un video dal titolo “Antonio Guastaferro – L’uomo giusto al posto giusto”, che  è  una breve biografia con sue interviste che ripercorrono la storia dell’IPSIA.

Infine è intervenuta  la figlia Nicoletta che commossa ha ringraziato tutti. È stata scoperta  la targa di intitolazione della scuola che sarà d’ora in poi Ipsia “Antonio Guastaferro”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 355 volte, 1 oggi)