ANCARANO – I carabinieri della stazione di Sant’Egidio alla Vibrata, nell’ambito delle attività di controllo del territorio, disposte dal comandante della compagnia di Alba Adriatica, Emanuele Mazzotta, hanno rintracciato e tratto in arresto ad Ancarano, in flagranza di reato, due cittadini rumeni. Si tratta di Sebastien Voican, 21 anni, e Raul Florentin Avramescu di anni 45.

I due, entrambi circensi, sono ritenuti responsabili, in concorso, di tentato furto aggravato in abitazione. Nel tardo pomeriggio di venerdì 30 aprile, i due rumeni, durante il giro per la distribuzione di materiale pubblicitario del circo, hanno scassinato la porta di ingresso di un’abitazione di Ancarano e si sono introdotti all’interno della casa. Una volta dentro, uno dei due si è impossessato di un portafogli contenente 400 euro, inconsapevole del fatto che la casa in quel momento non era vuota.

Attratta dai rumori, infatti, la figlia del proprietario si è portata verso l’ingresso trovandosi faccia a faccia con i ladri. Le sue grida hanno messo in fuga i due che hanno lasciato il bottino e si sono allontanati nella speranza di far perdere le proprie tracce. Ma il tempestivo intervento del 112 ha permesso di rintracciare e fermare poco dopo il furgone su cui i due viaggiavano.

I due maldestri ladri sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della caserma di Alba Adriatica in attesa del processo per direttissima.

 

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 471 volte, 1 oggi)