MONTEPRANDONE – Monteprandone supera agevolmente il fanalino di coda Vasto. Celesti che si possono permettere di alternare tutti gli effettivi e lasciano a riposo inizialmente la solita pattuglia di giovani impegnati il giorno precedente con l’Under 18. Si rivede Marco Poletti, reduce da un lungo infortunio. La partita ha poco da dire: l’Handball amministra fin dall’inizio e poco possono i volenterosi ospiti.

Primo tempo sul 17-8 e sfida sostanzialmente chiusa. Nella ripresa coach Vultaggio concede spazio anche ai Panichi, Lorenzo Grilli e Khouaja, che nonostante abbiano disputato già 2 gare in settimana mostrano entusiasmo e chiedono di poter essere della gara. Ottima anche la prestazione di Alessandro Di Girolamo, portiere classe 2001 sul quale la società punta forte per il futuro.

Adesso per Monteprandone l’ultimo impegno, sempre al Colle Gioioso, contro la capolista Lions Teramo.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 108 volte, 1 oggi)