MARTINSICURO – Nell’ambito dell’attività a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica e di contrasto alla criminalità nel territorio comunale di Martinsicuro ed aree limitrofe e di specifici servizi mirati alla repressione dei reati connessi con la prostituzione da parte di giovani donne straniere, nonché di lotta all’immigrazione clandestina, personale della Squadra Mobile, unitamente ad unità del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara, nella decorsa mattinata, ha effettuato controlli all’interno di abitazioni occupate da cittadini extracomunitari, di cui gran parte di nazionalità africana e cinese, con perquisizioni personali e domiciliari.
Sono stati identificati 20 cittadini stranieri, di cui 3 sono risultati irregolarmente soggiornanti nel territorio italiano. Al termine degli accertamenti, sono stati segnalati all’A.G., in stato di libertà: D.C.A.B., di anni 32; A.S.O., di anni 25; L.Y., di anni 45, cinese.
E.C., di anni 26, nigeriana e C.E., di anni 43, cinese, entrambi regolarmente soggiornanti in Italia, sono stati invece denunciati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.
Le tre persone, non in regola con la posizione sul territorio dello Stato sono state messe a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per gli adempimenti di competenza.
Nel pomeriggio gli irregolari destinatari di espulsione sono stati accompagnati da Agenti della Questura presso il C.I.E. di Ponte Galeria – Roma.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 654 volte, 1 oggi)