MARTINSICURO – Tutta la città festeggia lo storico traguardo di Luigi Orsini che oggi, 21 aprile, compie 100 anni.

Una vita intensa, quella di nonno Luigi, che prese parte alla Seconda Guerra Mondiale quando fu catturato durante la battaglia di El Alamein e portato nei campi di concentramento di Alessandra d’Egitto. Fu anche deportato in India e in Australia, per poi fare ritorno in Italia nel 1946.

Divenne poi un dipendente del Ministero degli Esteri, lavoro che gli permise di continuare a girare il mondo prima di far ritorno stabile a Martinsicuro con le sue due figlie Violetta e Loredana.

A nonno Luigi vanno i nostri  migliori auguri.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 709 volte, 1 oggi)