ANCONA – Operazione antidroga. Gli agenti della Squadra Mobile di Ancona, in collaborazione con personale dei Commissariati di Civitanova Marche e di Fermo hanno sequestrato 6,5 chili di cocaina purissima che una volta tagliata sarebbe cresciuta fino a 30 chili per 30 mila dosi di cocaina del valore totale di 2,4 milioni di euro.

A quanto riportato dall’Ansa, l’operazione che ha portato anche ad un arresto ha chiuso una più ampia e capillare attività di arresti e sequestri di stupefacenti in quantità minori che ha riguardato prevalentemente figure marginali dello spaccio di cocaina nell’ambito di Ancona.

Dopo una segnalazione del Commissariato di Fermo, la Polizia ha intercettato a Civitanova Marche un furgone Fiat Ducato che viaggiava a velocità sostenuta. Sul veicolo condotto da un 50enne di Milano, incensurato, sono stati trovati dei “Fly Case” per strumentazione acustica ed elettronica.

Nascosti sotto l’imbottitura c’erano 7 panetti di cocaina purissima per un peso totale di 6 chili e mezzo. Il 50enne lombardo è stato arrestato.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.174 volte, 1 oggi)