SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In vista del voto referendario di domenica 17 aprile sulle cosiddette “Trivelle”, abbiamo ascoltato il segretario del Pd Francesco Comi e il deputato sempre del Pd Luciano Agostini. Comi rimane nella posizione espressa dalla direzione nazionale del Pd, ovvero ritiene compatibile l’astensione come modalità di espressione.

Diversa la posizione di Agostini che ha affermato che andrà a votare, anche se l’onorevole offidano non si è ancora espresso se voterà “Sì” o “No”.

I due esponenti del Pd, a Monteprandone dove si è recato il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Sandro Gozi, hanno anche espresso il loro parere sulla campagna elettorale a San Benedetto manifestando entrambi sicurezza sulla candidatura di Paolo Perazzoli e ritenendo che non vi siano fratture interne alla coalizione da lui guidata.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 503 volte, 1 oggi)