FERMO – Episodio increscioso intorno alla mezzanotte del 13 aprile. Un ordigno rudimentale è stato fatto esplodere da ignoti davanti al portone della chiesa di San Marco alle Paludi a Fermo. Il parroco è don Vinicio Albanesi, presidente della Comunità di Capodarco.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i carabinieri. Non ci sono state conseguenze gravi a persone ma danni notevoli alla struttura. L’esplosione ha distrutto le vetrate e il rosone della cappella oltre a svegliare molti residenti della zona.

Recentemente erano stati esplosi ordigni contro il Duomo e San Tommaso. Gli investigatori ipotizzano che l’autore del fatto sia lo stesso per tutti gli episodi.

Don Albanesi è anche direttore della Caritas diocesana, particolarmente impegnata nell’assistenza ai poveri e ai migranti.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.830 volte, 1 oggi)