ANCARANO – Tardano ad arrivare i risultati definitivi dei campionamenti del suolo, così il sindaco di Ancarano convoca, per le 15.30 di venerdì 8 aprile, un tavolo tecnico urgente per cercare di dirimere la situazione.

“Considerato che a tutt’oggi (giovedì 7 aprile, ndr) trascorsi dieci giorni dal verificarsi dell’evento dell’incendio presso lo stabilimento Italpannelli SRL di Ancarano – scrive il sindaco Pietrangelo Panichi –   non sono pervenuti tutti i risultati definitivi dei campionamenti effettuati, in ragione dell’Ordinanza n° 16 del 31/03/2016 ancora in corso che prescrive diversi divieti, nell’interesse generale della collettività, degli allevatori e degli agricoltori che stanno manifestando diverse esigenze, è d’urgenza convocato un tavolo tecnico per il giorno Venerdì 8 aprile alle ore 15.30 presso il Comune di Ancarano al fine di intraprendere una soluzione definitiva per far fronte alle problematiche sopra evidenziate.

Gli enti interessati ai quali è stata inoltrata pochi minuti fa PEC d’urgenza sono: Prefettura di Teramo – S.E. il Prefetto, Regione Abruzzo – Presidenza, Assessorato all’Agricoltura, Assessorato alla Sanità, Asl Teramo – Dipartimento di Igiene Alimenti e Nutrizione, ASl Teramo – Servizio Veterinario, Arta Teramo, Istituto Zooprofilattico Sperim. Teramo”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 747 volte, 1 oggi)