SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Siamo ormai agli sgoccioli, dopo tanto lavoro infatti si concluderà il prossimo 14 aprile alla scuola media Curzi il percorso intrapreso con tutti gli Istituti Scolastici Comprensivi (ISC) di San Benedetto del Tronto, che ha visto la partecipazione degli alunni delle scuole medie, relativo al progetto di scrittura creativa con il metodo Caviardage.

I ragazzi si sono cimentati con la scrittura creativa poetica, metodo creato e diffuso in Italia da Tina Festa.

Il progetto è stato proposto dall’associazione culturale “Pastrocchio” ed è stato accolto dai dirigenti delle scuole medie con la volontà di avvicinare i ragazzi al mondo della scrittura creativa, cercando di comunicare le proprie emozioni attraverso le poesie realizzate da loro stessi.

Il Metodo Caviardage permette ai ragazzi di lavorare con il flusso di coscienza che consente di esprimere i propri sentimenti e le proprie sensazioni in maniera quasi inconsapevole, rendendo così più diretto e immediato quello che si vuole comunicare.

L’associazione ha scelto di lavorare con ragazzi di questa età, pensando alle difficoltà comunicative che hanno gli adolescenti, e lavorare con istinto li rende liberi di esprimersi senza limitazioni.

La realizzazione del progetto è stata possibile grazie alla sponsorizzazione del supermercato Conad in piazza E. Tortora di San Benedetto del Tronto.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 253 volte, 1 oggi)