GROTTAMMARE – Tradizionale appuntamento dopo Pasqua con la festa di Sant’Aureliano Martire presso il convento francescano  dell’Oasi Santa Maria dei Monti a Grottammare, dove la neo nata Associazione Culturale Sant’Aureliano ha organizzato tre giorni di festa nel primo weekend di aprile.

Varie iniziative in convento fra le quali il già annunciato concerto della Corale Sisto V di Grottammare diretta dal M° Massimo Rodilossi nella serata di apertura dei festeggiamenti dedicati al Santo.

Importante novità quest’anno il gemellaggio della Corale Sisto V con la Corale Cesare Celsi di Piane di Falerone diretta dal M° Direttore Silvio Catalini, la quale, lo scorso ottobre 2015, ha ospitato la Corale di Grottammare per una rassegna svoltasi nel Comune fermano.

Con un concerto che fa parte del cartellone pasquale regionale dell’Arcom “Surrexit Dominus Vere”, entrambe le Corali hanno allietato il numeroso pubblico presente nella Chiesa annessa al convento francescano, tra cui un ospite d’onore, il M° Andrea Concetti, cittadino grottammarese che ha mosso i suoi primi passi proprio nella Corale Sisto V, diventando poi un artista di fama internazionale.

Presenti all’evento il Vice Sindaco Alessandro Rocchi, il Presidente del Consiglio Comunale di Grottammare  Alessandra Biocca e il Consigliere Delegato Simone Splendiani, i quali hanno ringraziato le due Corali per l’impegno mostrato in questa particolare ricorrenza che segna il risveglio della bella stagione in cui si gusta il piacere di festeggiare all’aperto ricorrenze e tradizioni di paese.

Un ringraziamento particolare per l’ospitalità è stato rivolto al Padre Guardiano Padre Michele Massaccio, il quale ha ricordato che stiamo celebrando l’Anno Santo della Misericordia voluto da Papa Francesco ed ha invitato tutti ad affidarsi all’intercessione di Sant’Aureliano affinché questo anno doni a tutti la pace.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 483 volte, 1 oggi)