ASCOLI PICENO – E’ stato approvato “Io non dipendo Marche”, il progetto per il Servizio Civile Nazionale di Ama Aquilone Cooperativa Sociale Onlus: 12 i posti disponibili per l’esperienza di aiuto e supporto a persone tossicodipendenti nel loro percorso di recupero di autonomia personale e sociale all’interno della comunità di appartenenza. Mitigare i rischi sociali correlati all’uso di sostanze, favorire il reinserimento delle persone tossicodipendenti nel circuito lavorativo delle imprese ordinarie ed abilitare i volontari all’acquisizione di competenze ed esperienze finalizzate ad una graduale autonomia e creatività nello svolgimento dei propri compiti, questi gli obiettivi del progetto realizzato per il Servizio Civile dall’Ama Aquilone, che, dal 1981, si occupa di dipendenze patologiche e marginalità ed oggi è una delle realtà più rappresentative del privato sociale della regione Marche.

La Cooperativa gestisce quattro strutture di accoglienza socio-sanitaria residenziale: un centro di osservazione e diagnosi, una comunità terapeutica residenziale, una comunità per tossicodipendenti in comorbilità psichiatrica e una che ospita madri tossicodipendenti con figli. Ama Aquilone gestisce, inoltre, un centro diurno, due alloggi per adulti in difficoltà e, in collaborazione con l’Amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno, una struttura educativa per minori.

Il Servizio Civile Nazionale presuppone come metodo di lavoro “l’imparare facendo”, a fianco di persone più esperte in grado di trasmettere il loro saper fare ai giovani, lavorando insieme a loro, facendoli crescere in esperienza e capacità, valorizzando al massimo le risorse personali di ognuno. Scegliere il Servizio nazionale significa compiere un’esperienza di cittadinanza attiva, impegnandosi nei settori della marginalità.

Il progetto prevede un rimborso mensile di 433,80 euro.
“Io non dipendo Marche” rientra all’interno dei progetti per il servizio civile del CNCA ente accreditato di prima classe presso l’Ufficio nazionale del servizio civile.
Le domande di candidatura devono pervenire all’indirizzo dell’Ama Aquilone entro e non oltre le ore 14.00 del 20 Aprile 2016.

Contatti
Paula Beatriz Amadio. Mail paulabeatriz@ama-aquilone.it cel. 331 1154936. Maria Paola Modestini. Mail accoglienza@ama-aquilone.it cel. 329 8382444
Per info
www.ama.coop
www.facebook.com/ama.aquilone
Il link per scaricare la domanda di partecipazione ed il progetto. http://goo.gl/xsRtM2

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 416 volte, 1 oggi)