SAN BENEDETTO DEL TRONTO – All’interno di una conferenza contenente dettagliate informazioni sull’economia sambenedettese, il presidente del Consorzio Economia Marina Ittica Sambenedettese (Ceimas) Nazzareno Torquati ha mostrato anche delle elaborazioni ricavate dai dati del Centro per l’Impiego di San Benedetto in merito alla disoccupazione.

Tutti i dati sono disponibili a questo link in Pdf: disoccupati al 31 12 2015.

Alcune considerazioni: nel distretto di San Benedetto i disoccupati sono 13.350, di cui ben 7.610 donne e 5.740 uomini. 1.235 disoccupati sono di nazionalità extracomunitaria. Anche se presente con punte elevate nella fascia giovanile, il  fenomeno sembra colpire duramente anche gli over 35 e in particolar modo la fascia d’età 45-49, che presenta il maggior numero di disoccupati assoluti (1.795).

Colpisce anche la tipologia di disoccupazione in base al titolo di studio: ben 1.217 laureati risultano senza lavoro (832 donne), ai quali si aggiungono alcuni disoccupati con master post-laurea, diversi disoccupati con diploma universitario o extra universitario. E addirittura 4.134 sono i diplomati senza lavoro. ben il 47% del totale dei disoccupati è in possesso almeno di un diploma di studio superiore, quasi a significare che lo studio non serva a trovare un lavoro, o almeno il lavoro desiderato.

Numeri che fanno riflettere molto e che segnano una fotografia impietosa della situazione della Riviera.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.450 volte, 1 oggi)