GROTTAMMARE – L’amministrazione comunale grottammarese ha confermato le agevolazioni riservate agli utilizzatori dei mezzi di trasporto pubblici.

Con una delibera di giunta, è stato stabilito che anche per l’anno 2016 il comune di Grottammare comparteciperà al rimborso previsto dalla Regione Marche a favore delle aziende di trasporto, a copertura dei minori introiti generati dalla vendita di titoli di viaggio a tariffa agevolata.

Nel corso del 2015, l’ufficio Relazioni con il pubblico ha raccolto 199 richieste di agevolazioni tariffarie: 127 sono state presentate da studenti, 34 da portatori di handicap, 24 da richiedenti  asilo, 8 da pensionati, 4 da lavoratori dipendenti, 2 da rifugiati.

Il comune di Grottammare aderisce all’accordo regionale con le aziende del trasporto pubblico dalla sua istituzione. Da tre anni a questa parte, il rinnovo dell’adesione avviene mediante la compartecipazione degli enti locali aderenti. Per l’anno in corso la quota di compartecipazione ammonta a 1.389,08 euro, ovvero il 5% del valore degli abbonamenti rilasciati come stabilito dalla Regione Marche.

Le domande vanno presentate all’URP (piano terra palazzo municipale, 0735 739244), allegando due fototessera: per alcune categorie di appartenenza va presentato anche il documento ISE. Maggiori informazioni in sede.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 128 volte, 1 oggi)