IN EDICOLA OGNI LUNEDI’ NELL’EDIZIONE CARTACEA

GROTTAMMARE – Nelle prime due domeniche del mese di marzo si sono svolti a Grottammare i Campionati regionali invernali di nuoto per gli Esordienti, la prima riservata agli Esordienti B e la seconda agli Esordienti A.

Al primo appuntamento sono stati cinque gli Esordienti B Cogese ai blocchi di partenza, tutti al loro primo campionato Regionale: Arianna Di Leo, Davide Morganti, Giorgia Scaramazza, Daniel De Angelis e Anisia Galati, convocata per la staffetta 4×50 sl M/F.

Da sottolineare è che il regolamento quest’anno dava la possibilità di iscriversi solo a due gare, quindi per gli atleti che si erano qualificati per diverse prove il coach del settore Esordienti delle Cogese Alberto Fioravanti aveva l’onere di riuscire ad individuare quelle dove l’atleta avesse più probabilità di fare un buon piazzamento.

E per Arianna Di Leo, che si presentava al suo esordio in un regionale con delle buone chance di salire sul podio, la scelta è stata perfetta. Due podi su due gare per lei e nei 200 misti del mattino Arianna è riuscita addirittura ad aggiudicarsi l’oro andando oltre le più rosee previsioni. Poi nel pomeriggio è andata a prendersi anche il bronzo nei 200 rana. 

Ottima quinta e sesta posizione poi per Davide Morganti rispettivamente nei 400 e 100 stile libero, mentre la giovane ranista Giorgia Scaramazza ha centrato il settimo posto nei 100 ed ha chiuso diciassettesima nei 200. Sedicesimo nei 100 dorso invece Daniel De Angelis. Infine i quattro Esordienti B, dopo la squalifica della staffetta 4×50 sl M/F del mattino, nel pomeriggio hanno ottenuto un buon decimo posto in quella 4×50 mista M/F.

Una terza medaglia per la Cogese è arrivata nella domenica successiva per merito dell’Esordiente A Jasmine Lamkaalel, che, dopo una settima piazza nei 100 farfalLa ed una ottava nei 100 stile libero, nell’ultima gara dei 200 farfalla è riuscita a portare a casa un bel bronzo. Sfortunati invece gli altri due Esordienti A della Cogese Tommaso Cappellacci e Marco De Baptistis, incappati entrambi in una squalifica nell’unica gara alla quale erano iscritti. Gli stessi Cappellacci e De Baptistis hanno poi gareggiato insieme ai compagni di squadra Loris Silvestri e Mattia Bellocchio nella staffetta 4×100 stile libero, classificatasi quindicesima.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 282 volte, 1 oggi)