SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Da tre anni è un parcheggio gratuito al coperto, che protegge dalla pioggia d’inverno e difende dal sole bollente in estate. Due vantaggi che hanno in parte compensato la rabbia per l’installazione delle imponenti pensiline fotovoltaiche, che dalla primavera del 2013 insistono in Via D’Annunzio.

Ma da oggi la sosta delle auto non potrà superare i 60 minuti, da segnalare attraverso l’apposito disco orario. Lo ha deciso il Comune, promotore dell’ordinanza numero 213, che impone l’esposizione del dispositivo nei giorni feriali, dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 20.

L’area, situata in prossimità dell’intersezione con Via Marsala, ospita il più delle volte auto e furgoni che restano parcheggiati lì per giorni. Il provvedimento è stato quindi adottato “per favorire l’utilizzo degli spazi per una sosta breve, al fine di consentire il ricambio dei veicoli e una maggiore fruibilità degli spazi”. Decisive, a quanto pare, le vivaci proteste di residenti e commercianti della zona.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 856 volte, 1 oggi)