IN EDICOLA OGNI LUNEDI’ NELL’EDIZIONE CARTACEA

FABRIANO – Dieci atleti della Delphinia Team Piceno hanno partecipato ai recenti Campionati regionali assoluti e di categoria disputati nella piscina Comunale di Fabriano. I nuotatori rivieraschi Benedetta Bellagamba, Stefano Capriotti, Andrea D’angelo, Gianmarco Fratini, Gloria Fratini, Marco Gabrielli, Jessica Iacoponi, Lisa Maria Ioctu, Giulia Mattetti e Dylan Ubaldi, hanno gareggiato contro gli atleti di altre 17 squadre marchigiane presenti, ottenendo ottimi risultati.

Grande esordio per la piccola Lisa Maria Ioctu, classe 2004, la quale ha ottenuto l’accesso ai Campionati regionali di una categoria superiore alla sua, gareggiando nelle distanze dei 100 e 200 delfino e 50,100, 200 e 400 stile libero. La nuotatrice ha conquistato un meritato terzo posto nella gara dei 200 delfino, migliorando il tempo precedente.

Andrea D’angelo ha ottenuto, nella categoria juniores, due ori nei 50 e 100 delfino, un argento nei 200 e un bronzo nei 50 stile libero. Il suo compagno, Gianmarco Fratini, ha conquistato un bronzo e un argento nella gara dei 50 stile libero, due medaglie di bronzo nei 100 stile libero e, infine, due ori nei 200 delfino, sua gara regina. Gloria Fratini è salita sul podio di categoria per ben tre volte, nei 50, 100 dorso e nei 50 delfino.

Sale il numero di trofei ottenuti con Dylan Ubaldi, il quale ha vinto dodici medaglie: due ori nei 100 dorso, tre medaglie d’argento e tre d’oro nelle gare dei 200 misti, 200 dorso e 50 dorso, un bronzo e un oro nei 400 stile, un oro nei 200 stile libero e un argento nei 400 stile libero. Il ventunenne si è anche avvicinato al tempo limite per poter accedere ai Campionati italiani assoluti, che si disputeranno a breve nello stadio del nuoto di Riccione.

Infine il regionale si è tinto completamente di rosa con l’ondina Jessica Iacoponi. La nuova rivelazione marchigiana ha stravinto il Campionato regionale, toccando per prima il muretto in tutte le sue gare, portando a casa sei tempi per partecipare ai Campionati italiani giovanili, il pass per accedere ai Campionati italiani assoluti primaverili, i tempi per gareggiare al Trofeo Internazionale Sette Colli e con 54 punti ha raggiunto il massimo punteggio che un atleta può ottenere nelle gare individuali regionali. Per concludere, nei 50 metri rana, ha conseguito la migliore prestazione.

A livello assoluto altre belle medaglie sono state raggiunte nelle staffette maschili. La partecipazione del veterano Stefano Capriotti nella 4×100 stile libero ha permesso agli altri tre ragazzi, D’angelo, Fratini e Ubaldi, di sfiorare l’oro e ottenere un meritato secondo posto. Nella 4×100 mista notevole è stata la frazione a rana disputata dal giovane Marco Gabrielli, che insieme a D’Angelo, Fratini e Ubaldi, è salito sul terzo gradino del podio.

Importanti punti sono giunti anche dalle atlete Benedetta Bellagamba e Giulia Mattetti; un po’ di rammarico per la giovane Sara Amabili che, a causa dell’influenza, non ha potuto partecipare al suo primo regionale.

La Delphinia Team Piceno chiude il Campionato Regionale Invernale al quarto posto, dietro alla Vis Sauro di Pesaro, alla Vela Ancona e alla Rari Nantes Marche. La società rivierasca con tale risultato rimane sempre la prima squadra del Piceno. L’allenatore Attilio Garbati ringrazia tutti i suoi atleti per l’impegno dimostrato in questa prima parte di stagione.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 181 volte, 1 oggi)