SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Attimi di tensione nella serata del 20 marzo. Intorno alle 20.30 sono cominciate a giungere segnalazioni alla Polizia Stradale, di automobilisti di passaggio sull’Ascoli-Mare, della presenza di un ragazzo che in bicicletta che stava transitando contromano in direzione capoluogo. Il giovane era entrato dallo svincolo di Porto d’Ascoli.

Molti veicoli, fortunatamente, hanno scansato il ciclista nonostante il buio. Sul posto è giunta una pattuglia della Polizia Stradale e un’ambulanza del 118 che, con un po’ di fatica, hanno fermato il giovane. Un lavoro ben fatto dato il grande rischio.

Dagli accertamenti è risultato che il ragazzo era affetto da problemi psichici e dopo l’identificazione è stato ricoverato e riaffidato ai medici.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.872 volte, 1 oggi)