MONTEPRANDONE – Parte da Monteprandone l’iniziativa “Metti in moto la mente – 3M Project” promossa dall’Unione Sportiva Acli Marche e dall’A.S.D. “Nicola Tritella” in collaborazione con il Centro ricreativo culturale Filo d’argento che ha sede presso il Centro Pacetti di Centobuchi.

“Metti in moto la mente – dicono i promotori dell’iniziativa – è un  finalizzato esclusivamente al benessere psicofisico, al mantenimento della buona salute, alla prevenzione, miglioramento o arresto delle malattie cronico-degenerative (declino funzionale e cognitivo), alla prevenzione delle complicanze, per un invecchiamento attivo, secondo le linee della Commissione europea, del Ministero della Salute e delle Regioni”.

Il progetto consiste dunque in un’azione innovativa volta a valutare la praticabilità nonché i risultati di specifiche iniziative di attività fisico-motoria e del gioco del burraco per persone over 60.

“Con questa iniziativa – proseguono i promotori del progetto – vogliamo promuovere l’attività fisica tra gli appassionati del burraco e il gioco del burraco tra gli sportivi, come ad esempio i podisti che partecipano a “Salute in cammino” che proprio a Monteprandone sono centinaia. La pratica del burraco e dell’attività fisica da parte dello stesso soggetto sicuramente implementerà l’azione mirante alla prevenzione della fragilità psico-fisica”.

Il primo appuntamento con il progetto è un corso gratuito di burraco che si svolgerà giovedì 31 marzo dalle ore 16.30 alle ore 19.30 e dalle 21 alle ore 23 presso il Centro Pacetti in via San Giacomo  n. 107 a Centobuchi di Monteprandone.

Per ulteriori informazioni e per le iscrizioni ci si può rivolgere a Claudio Gasparretti (telefono 3387021224) oppure consultare la pagina facebook dell’Unione Sportiva Acli Marche.

 

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 136 volte, 1 oggi)