MARTINSICURO – Si è conclusa domenica 13 marzo con la cerimonia di premiazione presso la Sala Buon Pastore di Villa Rosa, l’ottava edizione della rassegna di teatro amatoriale della città truentina, nell’ambito del quale, dalla stagione 2013/14, è stato istituito il Premio Teatrale Truentum.

A far da cornice alla serata, presentata dalla scrittrice dell’eros Antonella Aigle, le voci della corale locale “Villa Rosa in…canto” che ha allietato il pubblico presente con alcuni classici del repertorio folkloristico nazionale e abruzzese.

Palpabile la tensione tra i rappresentanti delle sei compagnie finaliste (tra le 44 partecipanti al bando) al momento della lettura delle tre nomination per ognuna delle categorie in gara.
Alla fine, a far la parte da leone, è stato il Teatro del Sorriso di Ancona che, oltre a vincere il 3° Premio truentum per la migliore rappresentazione della Rassegna con l’opera rievocativa della seconda guerra mondiale, dal forte impatto emotivo, “Zizò De Palumbèla” (aggiudicandosi così il premio in denaro di 600,00 euro), ha portato a casa anche il riconoscimento per il miglior attore protagonista (Ettore Budano) e per la migliore attrice non protagonista (Orietta De Grandis). Ottima anche l’affermazione della compagnia Al Castello di Foligno (PG) che si è aggiudicata il premio per la miglior regia, andato a Claudio Pesaresi, e quello della miglior attrice protagonista (Rossana Franceschini). Alla compagnia Il Teatraccio DLF di Grosseto, infine, il premio al migliore attore non protagonista (Ernesto Picolli).Questi i premi assegnati dalla giuria tecnica composta da Daniele Vittori (presidente della giuria), Romina Celani, Alessandra Annunzi, Sandro Ventresca e Vincenzo Paoletti.

L’ultimo premio in palio, quello del gradimento del pubblico alla migliore compagnia, ha visto un sorprendende ex aequo, con l’aggiudicazione alla compagnia teatrale stabile nolana “Pipariello” di Nola (NA), e alla Bottega del Sorriso di Castellalto (TE), che si è vista assegnare l’ambito riconoscimento per la terza volta consecutiva.

Al termine della serata, il consigliere comunale Boris Giorgetti ha ringraziato tutte le compagnie per l’alta professionalità dimostrata con i loro spettacoli, complimentandosi anche con la giuria tecnica per l’immenso lavoro di selezione della compagnie finaliste. Ringraziamenti anche a coloro che si sono prestati a premiare i vari vincitori: il consigliere provinciale Massimo Vagnoni; l’assessore Giulio Eleuteri; il parroco di Villa Rosa, Don Federico Pompei; il Presidente del Comitato F.I.T.A. Abruzzo, Antonio Potere; il Vicesindaco di Martinsicuro, Debora Vallese che, portati i saluti del Sindaco Paolo Camaioni, ha ringraziato e salutato le compagnie, e ribadito l’importanza per l’Amministrazione comunale di questa manifestazione, che si è dimostrata molto apprezzata dal numeroso pubblico che ha affollato la Sala Buon Pastore nel corso di tutte le serate.

NOMINATION e VINCITORI:
Migliore rappresentazione della Rassegna, vincitrice del 3° Premio teatrale Truentum:
Compagnia AL CASTELLO – Foligno (PG)
in “La casa di Bernarda Alba” di Federico Garcia Lorca
Compagnia LA BOTTEGA DEL SORRISO – Castellalto (TE)
in “La cosa chiù belle” di T. Ranalli
VINCE: Compagnia TEATRO DEL SORRISO – Ancona
in “Zizò de Palumbèla” di Mario Panzini
Miglior Regia:
GIAMPIERO PIANTADOSI – Teatro del sorriso, Ancona
per “Zizò de Palumbèla” di Mario Panzini
CLAUDIO MATTA – Compagnia Il Teatraccio DLF, Grosseto
per “Questi fantasmi di Eduardo De Filippo
VINCE: CLAUDIO PESARESI Compagnia Al Castello,Foligno (PG)
per “La casa di Bernarda Alba” di Federico Garcia Lorca
Miglior Attore protagonista:
GIANCARLO VERDECCHIA (“Fernando”) in “Lu ricche fa come vò, lu puver òme, fa coma pò”, Comp. Teatrale Atriana, di Atri (TE)
CLAUDIO MATTA (“Pasquale Lojacono”) in “Questi fantasmi di Eduardo De Filippo, Compagnia Il Teatraccio DLF, Grosseto
VINCE: ETTORE BUDANO (“Zizò”) in “Zizò de Palumbèla”
Compagnia Teatro del Sorriso, di Ancona
Miglior Attore non protagonista:
TONINO RANALLI (“Bruno“) in “La cosa chiù belle” di T. Ranalli
della compagnia La bottega del Sorriso, di Castellalto (TE)
LUIGI PEDONE (“Domenico”) in “…Fatemi capire” di Salvatore Esposito Pipariello, Comp. teatrale nolana Pipariello, di Nola (NA)
VINCE: ERNESTO PICOLLI – “Raffaele” in “Questi fantasmi” di Eduardo De Filippo, compagnia Il Teatraccio DLF di Grosseto
Miglior Attrice protagonista:
SANDRA DI MARCANTONIO (“Emilia”) in “La cosa chiù belle” di T. Ranalli, Compagnia La bottega del Sorriso, di Castellalto (TE)
CRISTINA SIMONETTI (“Amalia”) in “…Fatemi capire” di Salvatore Esposito Pipariello, Comp. teatrale nolana Pipariello, di Nola (NA)
VINCE: ROSSANA FRANCESCHINI – “Bernarda Alba” in La casa di Bernarda Alba” di F.G.Lorca, Ass. AL CASTELLO – Foligno (Pg)
Miglior Attrice non protagonista:
MIMMA VERDENELLI (“La Poncia”) in La casa di Bernarda Alba” di F. G. Lorca, Ass. culturale AL CASTELLO – Foligno (Pg)
MAURA TRONCI (“la cameriera”) in “…Fatemi capire” di Salvatore Esposito Pipariello, Comp. teatrale nolana Pipariello, di Nola (NA)
VINCE: ORIETTA DE GRANDIS – “Matilde” in “Zizò de Palumbèla”
Compagnia Teatro del Sorriso, di Ancona
Premio speciale del pubblico alla migliore compagnia:
VINCITORI EX AEQUO:
COMPAGNIA TEATRALE STABILE NOLANA PIPARIELLO
in “…Fatemi capire” di Salvatore Esposito Pipariello
COMPAGNIA TEATRALE LA BOTTEGA DEL SORRISO
in “La cosa chiù belle” di T. Ranalli

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 223 volte, 1 oggi)