Nell’ambito delle iniziative collaterali alla Tirreno – Adriatico, domani martedì 15 marzo, Dino Zandegù, vincitore della prima edizione dei due mari di cui conquistò anche la seconda tappa da Foligno a San Benedetto del Tronto, incontrerà gli studenti della scuola “Caselli” di via Moretti. L’iniziativa si inserisce nel progetto, voluto dall’Amministrazione comunale in collaborazione con RCS sport che organizza la corsa, di promozione nelle scuole dell’uso della bicicletta.

Zandegùsarà poi l’ospite d’onore all’arrivo della cronometro in piazza Giorgini, dove incontrerà anche gli studenti della scuola primaria “Istituto paritario San Giovanni Battista” che assisteranno, bandierine rosa alla mano, alla tappa che per la 50esima volta si conclude in città.

L’atleta è stato professionista dal 1963 al 1972 e, oltre alla Tirreno – Adriatico, ha vinto sei tappe del “Giro d’Italia” e il “Giro delle Fiandre”. Da dilettante ha ottenuto anche il titolo mondiale nella cronometro a squadre nel 1962 e la medaglia d’argento nel 1963.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 461 volte, 2 oggi)