PORTO SANT’ELPIDIO – A conclusione di un’attività d’indagine i carabinieri di Porto Sant’Elpidio hanno eseguito un deferimento, in stato di libertà nei confronti di due persone.

Sono stati denunciati un uomo e una donna del luogo, tossicodipendenti, sul conto dei quali i militari hanno raccolto inconfutabili elementi di responsabilità in relazione a un furto effettuato l’8 marzo.

La coppia ha approfittato della distrazione di un proprietario di un autocarro (piazzato al centro per dei lavori edili) per entrare all’interno e trafugare un borsello con dentro 500 euro. Sono stati rubati anche dei documenti del titolare.

I ladri si erano dileguati nelle vie adiacenti. I carabinieri hanno ascoltato alcuni testimoni e visionato i fotogrammi di alcune telecamere posizionate nei paraggi e sono riusciti a ricostruire l’atto criminoso e identificato la coppia.

Dovranno rispondere di furto aggravato in concorso.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 648 volte, 1 oggi)