SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Episodio criminale nel pomeriggio del 10 marzo. Un 30enne algerino aveva tagliato delle placche anti-taccheggio collocate in alcuni indumenti dell’Oviesse situato sulla Statale 16 a San Benedetto del Tronto. Il ladro aveva dimenticato, però, di tagliare una placca da un capo di abbigliamento facendo scattare l’allarme. Il ragazzo si era dato alla fuga.

Un cittadino, presente nella struttura, ha seguito il malvivente a piedi. Giunta la pattuglia dei carabinieri sul posto, ha fornito ai militari una precisa descrizione del ragazzo tanto che è stato trovato a poche centinaia di metri dall’Oviesse in strada.

E’ stato fermato e arrestato. Il 30enne algerino, proveniente da Martinsicuro ma senza comunque fissa dimora, dovrà rispondere di furto aggravato.

Si trova nella camera di sicurezza della caserma sambenedettese in attesa dell’udienza di convalida.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.024 volte, 1 oggi)