SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tutto rinviato a lunedì sera, quando molto probabilmente verrà scritta la parola fine a una storia lunga e turbolenta.

Il 14 marzo Forza Italia svolgerà una nuova riunione del coordinamento comunale, dopo quella tenutasi mercoledì. “Ci siamo dati ulteriore tempo – dichiara il segretario provinciale Andrea Assenti – un ultimo tentativo per cercare l’unità”. L’appello è rivolto a Lega e Fratelli d’Italia, che il loro candidato sindaco l’hanno già schierato: Massimiliano Castagna.

“Vediamo cosa accadrà – prosegue Assenti – inizieremo un giro di telefonate. Per come si sono messe le cose in casa Pd per noi si apre un nuovo scenario. L’unità del centrodestra sarebbe sinonimo di alta probabilità di vittoria”.

I berlusconiani porteranno avanti il nome di Pasqualino Piunti, nonostante le perplessità di chi in queste ore ha continuato a sondare altre piste. La delegazione giovanile non ha celato le riserve nei confronti del consigliere comunale, riconoscendo tuttavia l’assenza di strade alternative.

Per quel che riguarda Lega e Fdi, vanno registrate le difficoltà nell’insediamento sul territorio sambenedettese all’indomani del defenestramento di Giorgio De Vecchis e Barbara Sanavia. Complicazioni che potrebbero favorire il riavvicinamento con Forza Italia.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 587 volte, 1 oggi)