TERAMO – Blitz antidroga da parte dei carabinieri. Sono stati eseguiti dieci provvedimenti, 6 ordinanze di custodia cautelare in carcere e quattro misure di obbligo di dimora con contestuale obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, tutti rivolti ad altrettanti albanesi. Questo è il bilancio dell’operazione “Elio” svolta dal reparto operativo dei Carabinieri di Teramo e coordinata dal Pm Andrea De Feis che ha portato al sequestro di cocaina per un valore sul mercato di 500 mila euro.

A quanto riportato sull’Ansa, l’operazione per il procuratore dimostrerebbe come sul territorio siano presenti vere e proprie ramificazioni criminali, prevalentemente di etnia straniera, dedite allo spaccio di grandi quantitativi di droga.

Nell’ambito dell’operazione odierna, nel corso dei mesi sono stati compiuti diversi sequestri di cocaina e di hashish che hanno interessato capoluogo e frazioni con l’identificazione di decine clienti tra cui molti giovani, professionisti ma anche operai e baristi. Tra questi anche due fratelli che da soli, nel corso di un anno, avrebbero acquistato 30 mila euro di cocaina.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 419 volte, 1 oggi)