MARTINSICURO – Dopo le dichiarazioni del consigliere di minoranza Massimo Vagnoni, riguardo al nuovo regolamento dell’area portualedi Martinsicuro, che verrà presentato durante il prossimo consiglio comunale, arriva la risposta dell’amministrazione comunale.

“Relativamente alle esternazioni del Consigliere Vagnoni sulla situazione dei pescatori e della zona approdo – si legge in una nota – vanno fornite alcune precisazioni.

Prima di usare frasi infelici come “prepotenza e arroganza di chi pensa di gestire questo paese come se fosse casa propria” sarebbe il caso di informarsi bene, in quanto numerosi sono stati gli incontri con la marineria professionale e sportiva locale oltre che con i funzionari regionali del Settore Trasporti (tutti verbalizzati). L’Assessore al Demanio, di concerto con il Sindaco, il Comandante Locamare e gli Uffici preposti, si è adoperato per fare in modo che fossero condivise il più possibile le scelte che porteranno ad un miglioramento sia in termini di fruibilità che di decoro della zona in questione. Oltre al regolamento generale, si è condiviso anche il regolamento sulla vendita del pescato. Pescato che sarà distribuito grazie alla realizzazione di una pescheria finanziata con fondi GAC che questa Amministrazione si è preoccupata di intercettare. Sarà facoltà della Giunta Comunale nominare una commissione per il controllo generale sul rispetto delle regole all’interno della pescheria.

Per quanto riguarda il distacco dell’acqua, si è provveduto a segnalare ai competenti Uffici il fatto che alcuni marinai, non identificati, avevano abusivamente allacciato all’impianto idrico comunale una condotta per rifornirsi senza avere mai presentato opportuna richiesta in tal senso. Siamo certi che ogni Amministratore attento al rispetto delle regole, oggi come in passato, avrebbe fatto altrettanto. Gli Uffici medesimi si sono prontamente adoperati per risolvere il problema e ad oggi possiamo affermare con certezza che la situazione è stata ricondotta alla piena regolarità. Sarà nostra cura procedere a breve all’installazione di colonnine per la fornitura di acqua e corrente elettrica con tessera ricaricabile da consegnare ad ogni fruitore autorizzato.

Per chiudere, raccomandiamo al Consigliere Vagnoni di stare tranquillo: sappiamo quanto possa pesare riconoscere che da questa parte si stanno realizzando cose che la precedente amministrazione aveva in qualche misura vagheggiato; per cui l’elenco di situazioni di cui rivendica impropriamente il merito risulta piuttosto stucchevole. Dopo cinque anni passati in una compagine amministrativa alquanto inconcludente, continuare nel tentativo di voler far credere che i risultati di oggi possano venire da impegni di allora, potrebbe far maturare l’idea (ci si consenta la battuta) che sia in grado di raggiungere obiettivi solo quando non è in maggioranza.

Non è facile ammettere che con questo gruppo la politica del fare ha preso leggermente il sopravvento su quella del dire.”

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 371 volte, 1 oggi)