FERMO – Primo caso di paziente infettato dal virus Zika nelle Marche. A quanto riportato dall’Ansa, a febbraio un uomo di ritorno da un viaggio a Santo Domingo è stato ricoverato nel reparto di malattie infettive dell’Ospedale ‘Murri’ di Fermo con i sintomi tipici della malattia, febbre, spossatezza e rush cutaneo. Sottoposto ad analisi specifiche, è risultato positivo al virus.

Il direttore dell’Area Vasta 4 di Fermo Licio Livini ha dichiarato: ”Il paziente ora sta bene ed è già rientrato a casa”. Il caso ”è stato segnalato al ministero della Salute, come da prassi, e la situazione è sotto controllo. Non abbiamo avuto altre segnalazioni – spiega Livini – e va ricordato che il virus, trasmesso da zanzare infette o attraverso rapporti sessuali non protetti, rappresenta un pericolo solo per le donne in gravidanza, perché può produrre gravi danni al feto”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.122 volte, 1 oggi)