SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nel big match della ventesima giornata del girone C della serie C2 di calcio a cinque, la Tecno Riviera delle Palme supera al PalaSpeca il Csi Stella per 5-4 e si conferma solitaria in testa alla classifica a dieci giornate dal termine della regular season.

Sulla carta i favori del pronostico erano tutti per i gialloblu di Monsampolo, squadra ricca di elementi di qualità, costruita per vincere il torneo e scesa in riviera dopo la rifinitura domenicale con l’intento di avvicinarsi alla vetta della classifica. Ma lo sport ha altri ingredienti, gli stessi che il Riviera delle Palme ha nel Dna e che le permettono di dare continuità ogni anno al suo progetto e di stare al vertice regionale da decenni, grazie anche soprattutto al supporto dello sponsor tecnico Tecno di Giacomo Voltattorni.

La cronaca di un incontro bello e divertente, disputato davanti ad un buon numero di spettatori: pronti via e dopo un minuto di gioco il Csi si portava già in vantaggio con una bella azione manovrata e conclusa da Cicchi. Ma la Tecno non si perdeva d’animo e reagiva prontamente: prima si vedeva negare un rigore netto per fallo da ultimo uomo del portiere (sarebbe stata sacrosanta anche l’espulsione dell’estremo difensore) e poi andava a segno con Cocciò, Crescenzi e Martin Piccinini chiudendo la prima frazione di gioco con il punteggio di 3-1 e fallendo altre numerose e clamorose occasioni per aumentare il vantaggio.

L’inizio di ripresa era da incubo per i rivieraschi; il Csi impattava la partita sul 3-3 in pochi minuti prima grazie ad un bel gol dell’ex Talamonti e poi ad un chirurgico tiro di Nava. I sambenedettesi non si abbattevano e si riportavano in vantaggio grazie al bomber Martin Piccinini (per lui una doppietta). Verso la metà della ripresa il fatto che poteva cambiare le sorti del match: l’estremo difensore Tirabassi nel tentativo disperato di fermare l’avanti ospite coglieva il pallone con le mani fuori area e ciò gli costava il rosso diretto.

L’assenza forzata del titolare Errera, che aveva costretto mister Leonardo Grossi a mettere in distinta un solo portiere, costringeva il Riviera delle Palme a giocare tutta le seconda metà della ripresa senza portiere di ruolo affidandosi prima a Martin Piccinini e poi a Cannella. Il pareggio del Csi Stella, grazie alla superiorità numerica, era immediato, di nuovo con l’attaccante Nava. Ma in queste condizioni di estrema difficoltà per i rossoblu, laddove ci si sarebbe aspettato un Csi Stella padrone del campo e capace di avere facilmente la meglio sugli avversari, erano i ragazzi di mister Grossi che continuavano ad attaccare sfiorando il gol ripetutamente, complice anche uno scriteriato atteggiamento tattico del Csi Stella.

Il tanto cercato e sospirato gol per la Tecno arriva in pieno recupero con Cocciò autore anche lui di una doppietta, bravo a finalizzare una bella azione iniziata dall’improvvisato portiere Cannella. Vittoria meritata per i sambenedettesi, padroni del campo per gran parte del match che ha appassionato i presenti, rovinato purtroppo nel finale da animi troppi accesi, culminato con un gesto censurabile di un tesserato ospite nei confronti di un avversario durante il saluto finale tra le squadre (colpo al volto invece della classica stretta di mano), che dava inizio ad un parapiglia collettivo che l’arbitro, apparso inadeguato per la gara, a fatica riusciva a ricomporre.

Ottima, quindi, la prova della Riviera delle Palme, alla sua migliore prestazione stagionale, che si riprende la testa della classifica ed annichilisce un Csi Stella apparso tatticamente e psicologicamente non all’altezza. Ma già è ora di pensare al prossimo turno, alle porte, che vedrà i sambenedettesi sul campo sul campo del Montecosaro, formazione che naviga nelle zone medio-basse della classifica ma che, appunto per tale motivo, è da prendere con le molle dato che è alla ricerca spasmodica di punti per evirare la bagarre dei play-out. Altro turno impegnativo sulla carta per il Csi Stella che ospita il Real Ancaria, secondo in classifica ad un solo punto di distanza dalla capolista Tecno.

Per risultati completi e classifica aggiornata: http://www.futsalmarche.it/regionali/serie-c2-girone-c.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 185 volte, 1 oggi)