POLVERIGI – Si fa sempre più in salita la strada per la Tecnolift Volley Angels nei play off per la serie D femminile marchigiana.

Quarta sconfitta su quattro partite, questa la dura sentenza emessa dal campo di Polverigi, anche se anche questa volta si esce da un campo difficile a testa alta e con la sensazione di non essere stati dominati dalle avversarie, nonostante il punteggio dica 3/0 (25-14, 25-20, 27-25) per le padrone di casa della Tris Volley.

Le polverigiane hanno messo subito in grande difficoltà Piersimoni e compagne soprattutto al servizio con la formazione rossoblu assolutamente incapace di organizzare una manovra di attacco. Le ragazze della Tecnolift, trascinate in attacco dalle solite Bastianelli e Tiberi, dopo aver perso nettamente il primo set, hanno saputo reagire in quello successivo, che però ha visto le ragazze di casa transitare per prime sul traguardo.

Il terzo set  è iniziato con le padrone di casa a spingere forte, ma la Tecnolift non perde la testa e addirittura riesce a passare in vantaggio e ad avere un set ball sul 24-23, La palla, però, comincia a scottare e la maggiore concretezza delle atlete della Tris Volley fa il resto.

“Peccato – è stato il commento degli allenatori rossoblu Attilio Ruggieri e Luciano Leoni – perchè la vittoria del terzo set ci avrebbe dato sicuramente fiducia, visto che in queste quattro partite dei play off siamo stati sovrastati solo dalla capolista Montecassiano. Per il resto la differenza molto spesso l’ha fatta un calo nei momenti topici dei set, dove invece le squadre avversarie sono riuscite fin qui a fare la differenza”.

Ora la strada che porta all’atto finale dei play off si è fatta particolarmente irta e, anche se in casa della Volley Angels non si molla, si è consapevoli che, oltre che a un filotto di vittorie, saranno determinanti anche i risultati delle avversarie.

Ora arrivano due partite casalinghe (la prima Domenica 6 Marzo con il fanalino di coda Piagge e poi Martedì 8 Marzo con la capolista Montecassiano) dalle quali dovrà partire la riscossa rossoblu.

 

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 100 volte, 1 oggi)