SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Inizierà lunedì 7 marzo alle ore 20:30 il corso “L’orto di casa mia” 2016 per imparare a gestire l’orto con erbe e piante ad uso alimentare, organizzato dall’Associazione “Chi mangia la foglia!“, con il patrocinio del Comune di San Benedetto del Tronto. Il corso si terrà presso l’Auditorium “Tebaldini” e avrà la durata complessiva di 3 settimane, alternando lezioni teoriche e pratiche.

Il calendario del corso prevede in totale 9 incontri.

Lunedì 7 marzo ore 21-23 con il Professor Daniele Paci che spiegherà le tecniche di costruzione dell’orto, il terreno, il compostaggio, strumenti e irrigazione.

Giovedì 10 marzo ore 21-23 con i docenti Emanuele Paoletti e Cinzia Casturà che parleranno della gestione dell’orto primaverile ed estivo.

Domenica 13 marzo ore 9-12 si terrà un’escursione pratica presso l’Azienda Biologica Malavolta, a Massignano.

Martedì 15 marzo ore 21-23, con la partecipazione del professor Silvio Pierdomenico, verrà trattata la gestione dell’orto autunnale ed invernale.

Giovedì 17 marzo ore 21-23 lo stesso Silvio Pierdomenico parlerà delle avversità delle piante e delle piante sinergiche.

Domenica 20 marzo ore 9-12 si terrà la seconda escursione pratica presso un’Azienda Biologica di San Benedetto del Tronto.

Martedì 22 marzo ore 21-23 i docenti Emanuele Paoletti e Cinzia Casturà tratteranno la gestione dell’orto in casa e in terrazzo.

Gioved’ 31 marzo ore 21-23 i Professori Daniele Paci e la dietista Renata Alleva parleranno di altre varietà e delle proprietà nutrizionali e benefiche dell’orto.

Domenica 3 aprile ore 9-12 si terrà la terza ed ultima escursione pratica presso un’Azienda Biologica di Spinetoli con successivo pranzo nell’Agriturismo “Il Morrice”.

Al termine delle 3 settimane di corso ci sarà la consegna dell’attestato con il titolo di “Ortolano“.

“Ci auguriamo che quest’iniziativa possa incontrare il consenso di molti – afferma l’Assessore all’Ambiente Paolo Canducci – interessando anche i più giovani, considerando il costo esiguo e la possibilità di avere valide nozioni sulla gestione dell’orto, con informazioni rilevanti anche dal punto di vista dell’alimentazione e della nutrizione”.

Il corso ha un costo di iscrizione di 50 euro e comprende: l’iscrizione all’Associazione “Chi mangia la foglia!”; il materiale didattico, cartellina, penna e notes, dispense delle lezioni, borsetta porta ortaggi ricordo, una pubblicazione di riferimento didattico.

“Un progetto ormai collaudato – sottolinea Noris Rocchi, Presidente dell’Associazione “Chi mangia la foglia!” – con importanti risvolti sociali e relazionali, ma non solo: si tratterà l’argomento salute poichè l’orto è anche e soprattutto alimentazione quindi cercheremo di indirizzarci verso una coltivazione più sana possibile”.

Per info e iscrizioni contattare il numero 338 7082092 oppure inviare un’email al seguente indirizzo info@chimangialafoglia.it 

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 331 volte, 1 oggi)