SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Doveva essere un triangolare quello del 21 febbraio al Rodi fra gli Under 14 rossoblu padroni di casa, Recanati e ValMetauro Titans, ma il forfait della squadra feltresca ha ridotto il programma all’unica gara fra Legionari e Pretoriani.

I primi hanno avuto facilmente la meglio sugli ospiti ai quali, comunque, si deve dare il merito di una gara coraggiosa coronata dalla meta della bandiera giunta nelle battute finali.Arbitraggio affidato all’espertissimo Giuseppe Biocca che, con grande buon senso, ha dispensato preziosi consigli ai giovani giocatori. Il terzo tempo è stato all’altezza della fama di ospitalità della compagine di casa.

Questa la formazione schierata dalla Legio Picena: La Forgia; Poljanovsky, Spinozzi, Silvestri, Cappelletti; Di Teodoro, Bollettini Mirco; Sciocchetti; Bollettini Matteo, Dal Monte; Chiarini, De Angelis, Silla. Risultato finale: Legio Picena Rugby San Benedetto – Pretoriani Recanati 76-5.

Domenica 21 febbraio si è svolto anche il terzo raggruppamento Under 12-10-8 a Tortoreto, tra le squadre di Tortoreto, Legio Picena San Benedetto, Unione Rugby San Benedetto, Fenice Fermo, Ascoli e Pescara. In una fantastica mattinata di sole, tutti i ragazzi hanno dato il loro meglio, disputando una serie di partite dalle ore 10.15 alle 13.30.

Grazie all’ottimo lavoro di coesione svolto dagli educatori, i ragazzi della Legio Picena, Unione San Benedetto e Fenice Fermo si sono uniti, sia nella categoria Under 8 che nell’Under 10, a creare un’unica squadra, dando così loro la possibilità di fare nuove esperienze sportive e conoscere ragazzi provenienti da altre realtà, in profonda armonia e pura passione per questo sport.

Tanti ringraziamenti alla società del Tortoreto, che ha organizzato una così bella giornata di rugby e un ricco terzo tempo dove i ragazzi sono stati insieme e si sono abbuffati in allegria.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 185 volte, 1 oggi)