PORTO SANT’ELPIDIO – Episodio folle nella serata del 20 febbraio. A Porto Sant’Elpidio un 43enne di origini pugliesi, durante un intervento richiesto da alcuni cittadini, ha colpito a testate gli agenti di Polizia.  L’uomo è stato bloccato ed arrestato per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

L’arrestato stava demolendo a calci la porta di un suo vicino di casa (in un’abitazione di via San Filippo) per motivi ancora non chiariti. Attualmente si trova in detenzione domiciliare a disposizione della Procura di Fermo in attesa di giudizio direttissimo.

I poliziotti sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari dell’ospedale di Fermo.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.525 volte, 1 oggi)