MATELICA- Tutto pronto per il big match di Matelica tra la prima della classe e il Matelica, diretta inseguitrice degli uomini di Ottavio Palladini. La gara, valida per l’anticipo della 25a giornata del gruppo F di serie D può rappresentare un crocevia importante per i rossoblu che, in caso di vittoria, rischierebbero di mettere una seria ipoteca sul campionato. Arbitra il piemontese Matteo Gariglio, che aveva già diretto la Samb nella vittoriosa trasferta di Fano in cui gli uomini allora guidati da Beoni si erano imposti per 4 a 1.

Matelica: Nobile, Girolamini, Boskovic, Gilardi, Borgese, Lispi, Frinconi(6′ s.t. Jachetta), Esposito F.(25′ s.t. Bedin), Pesaresi, Giovannini, Perfetti. All.: Aldo Clementi. A Disp.: Renzi, Ercoli, Borghetti, Dano, Vallorani, Ilari, Jachetta, Bedin, Ferretti.

Sambenedettese: Pegorin, Pettinelli, Flavioni(20′ s.t. Candellori), Barone, Salvatori, Conson, Titone, Sabatino, Sorrentino (35′ s.t. Carminucci), Palumbo(21′ p.t.Pezzotti), Baldinini. All.: Ottavio Palladini. A Disp.: Mazzoleni, Montesi, Carminucci, Raparo, Forgione, Pezzotti, Gavoci, Candellori, Tagliaferri.

Arbitro: Matteo Gariglio di Pinerolo (Pappagallo/Prinieri)

Note:

Marcatori: 3′ s.t. Titone(S), 9′ s.t. Pesaresi rig. (M), 26′ s.t. Sorrentino(S), 47′ s.t. Candellori (S)

Ammoniti: 32′ Conson(S), 43′ Borgese(M), 8’s.t. Flavioni (S), 32′ s.t. Girolamini (M), 34′ s.t. Bedin (M)

Espulsi:_

Angoli: 3-3

LA DIRETTA:

PRIMO TEMPO

1′ Partiti, i matelicesi sembrano schierarsi con un 4-3-3  con Frinconi, Pesaresi e Giovannini a comporre il tridente offensivo.

4′ Ci prova Sorrentino con un tiro a giro sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma il tiro del numero 9 è lontano dallo specchio della porta.

7′ Bell’iniziativa di Palumbo sulla destra che si porta a spasso Boskovic e poi prova il tracciante in mezzo all’area, ben controllato e allontanato però dalla difesa biancorossa.

8′ Qualche brivido per i rossoblu, Perfetti va al cross in mezzo dove trova Pettinelli che però incespica nel tentativo di allontanare colpendo Pegorin e rischiando il pasticcio.

10′ Sabatino tenta lo spiovente in area che “atterra” addosso a Lispi che, pur con qualche pensiero, riesce ad allontanare. Era in agguato Lorenzo Sorrentino.

13′ Partita piuttosto bloccata, come ci si aspetterebbe da un big match, davvero pochi i sussulti in questo primo quarto d’ora.

15′ Clamorosa occasione per la Samb! Bellissima combinazione fra Palumbo e Sabatino sulla sinistra col numero 10 che riesce a piazzare un bel cross che pesca la testa di Baldinini il quale a sua volta trova una clamorosa traversa!

17′ Sabatino al tiro, la palla smorzata finisce sui piedi di Sorrentino che calcia verso la porta trovando però le mani di Nobile. Sorrentino protesta a lungo per una presunta trattenuta di Lispi che forse lo ha ostacolato alla conclusione.

19′ Salavatori rimane qualche istante a terra, il difensore ha avuto la peggio in uno scontro con Pesaresi che aveva provato la girata in area.

21′ Problemi per Palumbo che rimane a terra toccandosi il ginocchio, il calciatore sembra non farcela e al suo posto entra Marco Pezzotti. Peccato perché Palumbo era stato uno dei migliori dei suoi.

22′ Ancora una traversa per la Samb! Sabatino va sul fondo e calcia una sorta di tiro-cross che smanacciato da Nobile finisce prima sulla parte alta della traversa e poi in angolo. Ancora un legno per i rossoblu, anche se meno clamoroso rispetto a quello colpito qualche minuto fa da Baldinini.

25′ Bell’iniziativa di Giovannini che dalla trequarti opera una serie di finte e controfinte prima di scaricare il mancino verso la porta di Pegorin. Palla abbondantemente fuori però.

31′ La partita si è infilata adesso in una fase di maggior tranquillità anche se le squadre danno ogni tanto vita a delle folate intense che rendono la gara incerta.

32′ Giallo per Conson che atterra Pesaresi  quasi sul cerchio di centrocampo.

34′ Ci prova Sorrentino da fuori ma il suo tiro deviato finisce docilmente in angolo. Il terzo per Barone.

34′ Barone mette in mezzo per la testa di Salvatori ma il tentativo è debole e facilmente controllato da Nobile.

39′ Frinconi si libera al tiro da oltre trenta metri ma la palla finisce di parecchio lontana dalla porta di Pegorin.

43′ Borgese si becca il giallo per aver protestato all’indirizzo dell’arbitro, reo per il numero 5 di aver fischiato un fallo generoso alla Samb a centrocampo.

45′ 1 minuto di recupero in questo primo tempo a giudizio di Gariglio.

45’+1 Finisce qui la prima frazione di gara, i rossoblu sono apparsi sicuramente più vivaci rispetto ai matelicesi risultando davvero pericolosi in almeno due occasioni, una delle quali ha visto una clamorosa traversa colpita di testa da Baldinini.

SECONDO TEMPO

1′ Ricomincia il secondo tempo con Frinconi che prova la percussione sulla destra, bravo Flavioni a controllare e a far sfogare in rimessa l’azione dell’ala biancorossa.

3′ Fantastico gol per Titone! Slalom speciale per Mario Titone che semina mezza difesa del Matelica prima di infilare la porta di Nobile di destro! 1 a 0 Samb.

5′ Samb vicina al raddoppio! Pezzotti pesca l’inserimento di Sabatino che appoggia quasi a colpo sicuro ma la palla sfila di poco fuori alla sinistra di Nobile.

8′ Calcio di rigore per il Matelica! Jachetta penetra in area e viene atterrato da Flavioni, l’arbitro indica il dischetto e ammonisce il terzino rossoblu.

9′ Pesaresi infila Pegorin e pareggia il match. 1 a 1.

12′ Se ne va ancora Jachetta sulla destra, Flavioni già ammonito è frenato nell’intervento e serve un ripiegamento profondo di Barone per sventare il pericolo in angolo.

13′ Cresce il Matelica che sull’onda dell’entusiasmo per il pareggio sembra adesso provare l’assedio alla porta di Pegorin.

16′ Jachetta si invola in sospetto fuorigioco e si presenta davanti a Pegorin, Flavioni ancora a vuoto e solo Conson insieme all’estremo difensore riescono a sventare in qualche modo il pericolo.

16′ Ribaltamento di fronte e Titone supera Nobile ma si allarga troppo e perde il tempo per il tiro in porta, il numero 7 poi punta di nuovo Lispi e va al tiro, contrastato però con l’azione che sfuma.

17′ Partita davvero spumeggiante adesso con le squadre abbastanza lunghe che prestano il fianco alle ripartenze dei rispettivi avversari.

20′ Palladini corre ai ripari e sostituisce Flavioni, ammonito e in difficoltà alle prese con Jachetta, con Candellori. Pezzotti va a fare il terzino sinistro mentre Kevin Candellori agirà a supporto di Sorrentino insieme a Titone.

25′ Dentro Bedin e fuori Francesco Esposito nelle file del Matelica.

26′ Titone si invola in contropiede in posizione centrale da dove serve in profondità Sorrentino che si ritrova a tu per tu con Nobile che riesce ad infilare di sinistro da appena dentro l’area! Samb avanti ancora!  2 a 1!

30′ Partita diventata davvero scoppiettante nella ripresa con le due squadre che non hanno rinunciato ad attaccare dando vita a mezz’ora di fuoco in campo.

32′ Girolamini si becca il giallo per l’atterramento di Titone involato in contropiede.

34′ Giallo anche per il neo entrato Bedin per un fallo su Candellori.

35′ Palladini si copre inserendo Carminucci per Sorrentino. Titone rimane a fare l’unico riferimento offensivo in quello che è adesso un 4-5-1 con Pettinelli e Candellori esterni e il neo entrato Carminucci a fare il terzino destro.

40′ Prova il Matelica ad attaccare ma per gli uomini in biancorosso non è facile trovare spazi per il muro eretto da Palladini a difesa della porta di Pegorin.

44′ Ci prova adesso Borgese a rompere gli indugi ma il suo tentativo dai 30 metri è debole e facilmente controllato da Pegorin che si distende e blocca la sfera.

45′ 3 i minuti di recupero decisi dall’arbitro. 180 secondi separano la Samb da una vittoria che sarebbe fondamentale per l’intera stagione.

47′ Nobile sbaglia il rinvio e consegna la palla a Candelllori che non sbaglia e segna il 3 a 1! Partita in ghiaccio adesso per la Samb!

48′ Finisce qui! Preziosa vittoria per la Samb che pone una seria ipoteca sul campionato adesso portandosi a + 10 proprio sulla formazione biancorossa!

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.669 volte, 1 oggi)