ALBA ADRIATICA – Nuovo caso di meningite in Val Vibrata. Nella giornata del 19 febbraio una donna di origini colombiane ha accusato forti dolori alla testa, febbre alta e all’arrivo dei sanitari del 118 si trovava in posizione fetale, con il collo immobilizzato.

Tutti sintomi tipici da meningite. È stata trasportata a Sant’Omero e poi a Teramo dove ora è ricoverata in rianimazione. Per tutti gli uomini della Croce Verde è stata avviata la procedura di profilassi.

AGGIORNAMENTO: Sono arrivati i risultati dei primi esami fatti sulla donna ricoverata. Al momento è da escludere che si tratti dello stesso ceppo di meningite che ha colpito il bimbo di Tortoreto. La donna è monitorata costantemente e a breve ci saranno altre analisi.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 5.660 volte, 1 oggi)