TABELLINO DI PORTO D’ASCOLI-CORRIDONIA 2-1 (1°T. 1-1)
PORTO D’ASCOLI: Daniele Capriotti, Francesco Donzelli, Tommasi (97)- (91’Croci, 96), Gabrielli (97), Piergiorgio Ciotti, Sensi, Leopardi, Tedeschi, Rosa, Matteo Calvaresi (46’Palmarini) e Cingolani (81’Alessio Ursini). A disposizione: Cinaglia (97), Tarli, Alessandro Romagnoli (98) ed Ettore Silvestri (97). Allenatore: Stefano Filippini
CORRIDONIA: Falso, Nicola Santini, Zancocchia, Proesmans (77’Benfatto), Manucci, Paciaroni, Bonifazi, Andrea Cartechini (70’Corpetti), Maccioni, Noviello e Boccolini (55’Perrella). A disposizione: Forconesi, Filacaro, Offidani e Marinsalda. Allenatore: Andrea Ribichini e Stefano Crocetti.
Arbitro: Mohamed Tantaoui di Ascoli Piceno, coadiuvato dagli assistenti: Markiyan Voytyuk di Ancona e Gianluca Palestini di San Benedetto del Tronto.
Reti: 18′ Rosa (P.D’A.), 40’Noviello (C) su rigore, 66’Cingolani (P.D’A.) su rigore.
Espulsi: al 39′ Sensi (P.D’A.) per una presunta gomitata in area ad un avversario, nell’azione da cui poi è scaturito il rigore ospite del momentaneo 1-1.
Ammoniti: Gabrielli (P.D’A.), Noviello (C), Leopardi (P.D’A.), Zancocchia (C), Rosa (P.D’A.), Santini (C), Maccioni (C), Bonifazi (C) e Perrella (C).
Angoli: 3-3.
Recuperi: 1’+4′.
Spettatori: 150 circa.
Curiosità: All’andata al Martini di Corridonia è finita 0-2 (59’e 76’Tedeschi. Al 19′ espulso Noviello del Corridonia per insulti ritenuti pesanti ad un avversario che aveva commesso fallo su di lui) per il Porto d’Ascoli. La scorsa stagione sempre in Eccellenza Marche al Ciarrocchi era finita 1-0 (12′ Stefano Capriotti) per i portodascolani.

PORTO D’ASCOLI-Il Porto d’Ascoli (al 2° successo interno consecutivo) riscatta il ko sul campo della vice-capolista Fabriano Cerreto (che nell’andata degli ottavi della Coppa Italia Dilettanti ha espugnato per 0-1 il campo degli umbri del Ventinella) tornando subito al successo, battendo di misura tra le mura amiche del Ciarrocchi il fanalino di coda del torneo Corridonia (al 2° ko consecutivo, il 4° nelle ultime 5 gare, il 6° di fila in trasferta). Vantaggio locale firmato da Alessio Rosa (al 10° centro stagionale) poi pareggio ospite firmato da Noviello (al 1° centro stagionale) su rigore e preceduto dall’espulsione del difensore centrale portodascolano Sensi per una presunta gomitata Primo tempo che termina dunque sull’1-1. Poi nella ripresa nuovo e decisivo vantaggio dei locali siglato da Riccardo Cingolani (al 5° centro stagionale) su rigore.
Pessimo è stato l’arbitraggio sia per i 2 rigori dubbi fischiati un per parte e sia per l’espulsione di Sensi.
Cronaca: La gara si sblocca al 18′: azione personale di Leopardi lungo la fascia destra e perfetto cross in mezzo dove si avventa di testa Rosa che insacca dentro l’area piccola: 1-0.
Al 33′ colpo di testa di Ciotti ma Falso si salva in tuffo.
Al 40′ arriva il pari ospite: Sensi atterra Proesmans in area, per il direttore di gara è rigore ma incredibilmente tra lo stupore generale espelle il difensore centrale biancoceleste per una presunta gomitata rifilata ad un avversario.
Sul dischetto va Noviello che non sbaglia: 1-1.

La ripresa si apre con un assolo di Cingolani che calcia però debolmente. Il Corridonia cerca di sfruttare la superiorità numerica ma Daniele Capriotti non corre particolari rischi.
Al 21′ (66′) il Porto d’Ascoli torna in vantaggio: da corner, la sfera giunge a Tedeschi che, contrastato da Santini, cade a terra. Per l’arbitro Tantaoui di Ascoli Piceno è ancora rigore, stavolta per i locali tra le proteste ospiti. Dagli 11 metri Cingolani è freddo e trasforma per il definitivo 2-1.
In pratica la gara finisce qui perché il Corridonia non ha la forza per raddrizzare di nuovo il match.
Con questo successo (l’11’stagionale, l’8° interno) la squadra di Filippini in attesa delle gare domenicali stacca Biagio Nazzaro e Pergolese e scavalca Tolentino, tornando momentaneamente al 3° posto a quota 36 e sabato prossimo ospiterà il Grottammare.
Mentre il Corridonia con questo ennesimo ko (il 15° stagionale, l’8° esterno) resta ultimo a quota 12, a -4 dalla zona play out.

Programma della 23a giornata (8a di ritorno) di domenica 21 febbraio 2016 ore 15:
Atletico Gallo Colbordolo-Trodica
Biagio Nazzaro Chiaravalle-Civitanovese
Forsempronese-Loreto
Grottammare-Tolentino sarà diretta da Francesco Bilo’ di Ancona, coadiuvato dagli assistenti: Stefano Morganti di Ascoli Piceno e Paolo Camertoni di Macerata.
Montegiorgio-Pergolese
Porto d’Ascoli-Corridonia (Gara giocata sabato 20 febbraio) 2-1 (18’Rosa, 40’Noviello [C] su rigore, 66’Cingolani su rigore. Al 39’espulso Sensi del Porto d’Ascoli per una presunta gomitata ad un avversario)
Urbania-Helvia Recina
Vigor Senigallia-Fabriano Cerreto

All’andata al Della Vittoria (di Tolentino) è finita sul campo 1-1 (40’Mercuri [T], 92′ Filipponi [G]. Al 47′ espulso il portiere locale Palmieri per fallo da ultimo uomo) poi trasformato in 3-0 a tavolino per il Tolentino dal giudice sportivo in quanto il Grottammare ha sbagliato un cambio di under giocando 23 minuti della ripresa senza un 97 in campo. La scorsa stagione sempre in Eccellenza Marche al Pirani finì 0-2 (20’Cinotti, 29’Lorenzo Ripa) per i cremisi.

CLASSIFICA: Civitanovese 53, Fabriano Cerreto 45, Porto d’Ascoli * 36, Tolentino 34, Biagio Nazzaro Chiaravalle e Pergolese 33, Grottammare e Montegiorgio 31, Atletico Gallo Colbordolo, Helvia Recina e Loreto 27, Forsempronese ed Urbania 25, Trodica 22, Vigor Senigallia 16, Corridonia * 12.
*= Una gara in più.

Prossimo turno 24a giornata (9a di ritorno) di domenica 28 febbraio 2016 ore 15:
Civitanovese-Vigor Senigallia (All’andata 6-1)
Corridonia-Atletico Gallo Colbordolo (0-0)
Fabriano Cerreto-Urbania (1-0)
Helvia Recina -Biagio Nazzaro (Anticipo di sabato 27 febbraio alle ore 14,30; all’andata 0-3 per la Biagio Nazzaro)
Pergolese-Loreto (2-0)
Porto d’Ascoli-Grottammare (Anticipo di sabato 27 febbraio alle ore 14,30; all’andata 1-2 per il Grottammare)
Tolentino-Montegiorgio (1-1)
Trodica-Forsempronese (2-1)

All’andata al Pirani il derby rivierasco-piceno è finito 2-1 (14’De Panicis, 35′ Marcos Bolzan [P.d’A], 75’Veccia. All’88’ espulso Dion Michael Gibbs del Grottammare per gioco falloso) per il Grottammare. La scorsa stagione sempre in Eccellenza Marche al Ciarrocchi finì 0-1 (73′ Di Crescenzo) sempre per i grottammaresi allora guidati da Luigi Zaini.
Grottammare e Porto d’Ascoli si sono già affrontate in questa stagione anche nel 1° Turno di Coppa Italia dove nella doppia sfida (andata e ritorno) ha avuto la meglio passando il turno la squadra di Filippini. All’andata al Pirani è finita 1-1 (34′ Morlacco [G], 72’Nepa [P.d’A]. Al 60’espulso Giorgio Valentini del Grottammare per proteste) mentre il ritorno al Ciarrocchi è finito 3-0 (33’Cingolani, 52’Rosa, 84’Cingolani) per i portodascolani.

STATISTICHE PORTO D’ASCOLI:
Vittorie: 11 (1-0 interno con la Pergolese alla 1a giornata, 3-0 interno col Trodica alla 3a, 1-2 a Tolentino alla 6a, 0-2 a Corridonia all’8a, 4-2 interno con l’Urbania alla 10a, 2-0 interno con l’Atletico Gallo alla 12a, 0-1 a Montegiorgio alla 13a, 1-0 interno con la Vigor Senigallia alla 14a, altro 1-0 interno, stavolta con il Loreto alla 17a, 2-1 interno col Tolentino alla 21a ed altro 2-1 interno, stavolta col Corridonia alla 23a)
Pareggi: 3 (1-1 interno col Fabriano Cerreto alla 7a giornata, altro 1-1, stavolta a Chiaravalle contro la Biagio Nazzaro all’11a e 0-0 a Morrovalle sul campo del Trodica alla 18a)
Sconfitte: 9 (1-0 a Loreto alla 2a giornata, 2-0 a Civitanova alla 4a, 0-3 interno con l’Helvia Recina nel recupero della 5a giornata, 2-1 a Grottammare alla 9a, 1-0 a Fossombrone alla 15a, 3-0 a Pergola alla 16a, 1-5 interno con la Civitanovese alla 19a, 3-2 a Macerata, sul campo dell’Helvia Recina alla 20a e 2-0 sul campo del Fabriano Cerreto alla 22a)
Gol fatti: 27 (18 in casa e 9 fuori; 3 su rigore) con 7 diversi marcatori: Biancucci (4), Marcos Bolzan (2), Candellori (2; poi passato alla Samb), Cingolani (5 di cui 2 su rigore), Nepa (2), Rosa (10 di cui 1 su rigore) e Tedeschi (2).
Gol subiti: 29 (13 in casa e 16 in trasferta).
Differenza reti: -2 (27-29)
Capocannoniere: Alessio Rosa con 10 gol (di cui 1 su rigore) all’attivo.
Punti interni: 25 (su 11 gare casalinghe), 8 successi, un pareggio e 2 ko interni
Punti esterni: 11 (su 12 gare esterne), 3 successi, 2 pareggi e 7 ko esterni.
Espulsioni (di giocatori): 5 (Leopardi alla 4a giornata per gioco falloso, Piergiorgio Ciotti alla 7a giornata per doppia ammonizione, Nepa alla 16a giornata per fallo da ultimo uomo, Tedeschi alla 17a giornata per doppia ammonizione e Sensi alla 23a giornata per una presunta gomitata ad un avversario)
Ammonizioni: 69
Media inglese: -9

STATISTICHE GROTTAMMARE:
Serie Positiva in corso: 9 risultati utili consecutivi (3 successi e 6 pareggi).
Vittorie: 8 (1-0 interno con la Vigor Senigallia alla 1a giornata, 0-1 a Fossombrone alla 2a, 2-1 interno con la Pergolese alla 3a, altro 2-1 interno, stavolta con l’Helvia Recina alla 7a, ancora un 2-1 interno, stavolta col Porto d’Ascoli alla 9a, 1-0 interno col Loreto alla 19a, 0-1 a Morrovalle, sul campo del Trodica alla 20a ed altro 0-1 esterno, stavolta a Macerata, sul campo dell’Helvia Recina alla 22a)
Pareggi: 7 (1-1 ad Urbania alla 12a giornata, 2-2 interno col Montegiorgio alla 14a, 0-0 a Chiaravalle alla 15a, altro 0-0 esterno, stavolta a Senigallia alla 16a, ancora uno 0-0, stavolta interno con la Forsempronese alla 17a, di nuovo 0-0, stavolta a Pergola alla 18a ed 1-1 interno con la Civitanovese alla 21a)
Sconfitte: 7 (3-0 a Loreto alla 4a giornata, 0-1 interno col Trodica alla 5a, 2-0 a Civitanova alla 6a, 3-0* a tavolino a Tolentino all’8a giornata, 1-0 a Corridonia alla 10a, 0-1 interno col Fabriano Cerreto all’11a e 2-0 a Gallo di Petriano sul campo dell’Atletico Gallo Colbordolo alla 13a) di cui una a tavolino
Gol fatti: 15 (11 in casa e 4 fuori; 3 su rigore) con 9 diversi marcatori: De Cesare (1), De Panicis (1), Filipponi (2 di cui 1 su rigore), Leonardo Gentile (1), Dion Michael Gibbs (2), Morlacco (2 su rigore; poi passato al San Marco Servigliano), Travaglini (1), Giorgio Valentini (3) e Veccia (2).
Gol subiti: 20 (8 in casa e 12 di cui 3 a tavolino fuori) di cui 3 a tavolino.
Differenza reti: -5 (15-20 di cui 3 a tavolino)
Capocannoniere: Giorgio Valentini con 3 gol.
Punti interni: 18 (su 10 gare casalinghe): 5 successi, 3 pareggi e 2 ko interni.
Punti esterni: 13 (su 12 gare esterne): 3 successi, 4 pareggi e 5 ko esterni di cui 1 a tavolino.
Espulsioni (di giocatori): 5 (Giorgio Valentini alla 2a giornata per doppia ammonizione, Dion Michael Gibbs alla 9a giornata per gioco falloso, Di Natale alla 10a giornata per fallo di reazione, Leonardo Gentile , anch’egli alla 10a giornata per doppia ammonizione ed Alessandro Rosati alla 20a giornata)
Ammonizioni: 55.
Media inglese: -11.
*= sul campo era finita 1-1 (40’Mercuri [T], 92′ Filipponi [G]. Al 47′ espulso il portiere locale Palmieri per fallo da ultimo uomo)

COPPA ITALIA DILETTANTI 2016:

Girone Triangolare A: Alpignano (Piemonte e Valle d’Aosta), Ardor Lazzate (Lombardia) ed Unione Sanremo (ha preso il posto della Sanremese che è attualmente inattiva; Liguria)
Girone Triangolare B: Lia Piave (Veneto), Vesna (Friuli Venezia Giulia) e Virtus Bolzano (ex Bolzano calcio; Trentino Alto Adige)
Girone C (Gara di andata e ritorno): Larcianese (Toscana) e Progresso Castelmaggiore (Emilia Romagna)
Girone D (Gara di andata e ritorno): Fabriano Cerreto (Marche) e Ventinella (Umbria)
Girone E (Gara di andata e ritorno): Cassino (Lazio) e Ghilarza (Sardegna)
Girone F (Gara di andata e ritorno): San Salvo (Abruzzo) e Vastogirardi (Molise)
Girone Triangolare G: Città di Nocera (Ex Nocerina; Campania), Gravina (Puglia) e Vultur Rionero (Basilicata)
Girone H (Gara di andata e ritorno): Mazara (Sicilia) e Sersale (Calabria)
Primo turno- Ottavi di Finale

Risultati di mercoledì 17 febbraio
1a giornata Girone Triangolare A: Alpignano (0)-Unione Sanremo (3) 0-1. Ha riposato: Ardor Lazzate (-)
1a giornata Girone Triangolare B: Vesna -Lia Piave (Gara rinviata per campo reso impraticabile da pioggia e grandine e che verrà recuperata domenica 21 febbraio). Ha riposato: Virtus Bolzano .
Gara d’andata Girone C: Larcianese -Progresso Castelmaggiore 1-0
Gara d’andata Girone D: Ventinella -Fabriano Cerreto 0-1 (65’Piergallini. All’82’ Emiliano Bartoli del Fabriano Cerreto ha fallito un rigore calciandolo alto sopra la traversa)
Gara d’andata Girone E: Ghilarza -Cassino 0-3
Gara d’andata Girone F: Vastogirardi -San Salvo 0-0
1a giornata Girone Triangolare G: Città di Nocera (3)-Vultur Rionero (0) 2-0. Ha riposato: Gravina (-).
Gara d’andata Girone H: Mazara-Sersale 0-0

Programma di mercoledì 24 febbraio ore 14:30
2a giornata Girone Triangolare A: Ardor Lazzate-Alpignano. Riposerà: Unione Sanremo
2a giornata Girone Triangolare B: ?
Gara di ritorno Girone C: Progresso Castelmaggiore-Larcianese
Gara di ritorno Girone D: Fabriano Cerreto-Ventinella
Gara di ritorno Girone E: Cassino-Ghilarza
Gara di ritorno Girone F: San Salvo-Vastogirardi
2a giornata Girone Triangolare G: Vultur Rionero-Gravina. Riposerà: Città di Nocera
Gara di ritorno Girone H: Sersale-Mazara

Programma di mercoledì 2 marzo ore 14:30
3a ed ultima giornata Girone Triangolare A: Unione Sanremo-Ardor Lazzate. Riposerà: Alpignano
3a ed ultima giornata Girone Triangolare B: ?
3a ed ultima giornata Girone Triangolare G: Gravina-Città di Nocera. Riposerà: Vultur Rionero

Calendario manifestazione: La competizione è iniziata mercoledì 17 febbraio 2016. Gare di ritorno e seconda gara dei Gironi triangolari mercoledì 24 febbraio. Terza e ultima gara dei Gironi triangolari mercoledì 2 marzo.
Quarti di finale 9 (andata) e 16 marzo (ritorno), semifinali 30 marzo (andata) e 6 aprile (ritorno) e finale mercoledì 20 aprile 2016.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 216 volte, 1 oggi)