SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Consiglio Comunale deve ancora effettuare la prima surroga, ma intanto i rifiuti a sedere sulla poltrona lasciata libera da Roberto Bovara diventano tre.

Paolo Forlì, Gianni Schiuma ed Elvezio Grandoni: nessuno di loro è disponibile ad entrare in assise per appena tre mesi. A livello di regolamento consiliare, va indetto un consesso per ogni surroga, fino ad arrivare al primo candidato disponibile, che a questo punto dovrebbe essere Settimio Capriotti. Nel 2011 l’ex assessore alla Viabilità ottenne 60 preferenze nella civica Città Aperta.

Grandoni ha declinato l’offerta per motivi di lavoro.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1 volte, 1 oggi)